Utente 154XXX
Salve a tutti, avrei dei dubbi riguardanti il mio pene. Il primo è riguardo l estetica: ho delle piccole bollicine bianche sulla corona e sul corpo del pene. Quelle sul corpo del pene appaiono come piccole cisti o piccoli brufoli. Vi sembrera' stupido ma ne ho rimossa una facendogli una piccola incisione e rimuovendola come se fosse un brufolo e mi è sembrato come se fosse una pallina di grasso sottopelle.Sicuramente sara' una cosa innoqua ma colpisce il fattore esteticoe cio' mi mette a disagio.Ma comunque di potrebbe trattarsi? Un medico come risolverebbe questo problema?
Il mio secondo dubbio è riguardante una secrezione che mi fuoriesce dal pene molto spesso e non durante rapporti sessuali.Ho letto casi simili al mio e credo dovrebbe essere ex libidine o una cosa del genere. La secrezione mi fuoriesce durante le erezioni e anche in grandi quantita', a volte quando sono eccitato e quando sto con la mia ragazza. Questo fatto mi mette molto a disagio dato che tutte le volte che esco con la mia ragazza mi ritrovo con le mutande fradice e sono costretto a cambiarmi. Si tratta di una disfunzione dell apparato genitale o di un comportamento involontario normale? Si risolve? Se si come? Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
sulle bollicine che eviterei di strizzare , salvo definizione diversa durante una visita uro-dermo-andrologica, direi che le hanno quasi tutti. sulla secrezione ex libido sarebbe probabilmente da definire come normale secrezione dell ghiandole di cowper come secreto preeiaculatorio, in alcuni casi molto abbondante, non patologico.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alla corrette indicazioni datele dal collega Biagiotti, vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo" , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalla sua compagna che sicuramente , già da anni, conosce il suo o la sua ginecologa.

Per le "bollicine bianche", se il medico consultato lo riterrà utile, potrà essere utile consultare anche un esperto dermatologo.

Un cordiale saluto.