Utente 122XXX
Salve spero che qualche dottore mi risponda perchè sono un pò preoccupata!!
da un pò di settimane mi ritrovo con due buchetti nel sedere e dei piccoli doloretti...da qualche giorno da questi buchetti sono usciti due peli...inizialmente ho pensato ad una fistola in quanto già mia cognata a vissuto una brutta esperienza in questo settore....con l'uscita dei peli però ho pensato che forse potesse essere una cosa positiva perchè il pelo è uscito fuori e mi porta un leggero prurito.....adesso non so se è come dico io o che invece è proprio il caso che mi operi anche se ormai dopo quello che hanno combinato a mia cognata non so più di chi fidarmi...se qualche dottore mi può consigliare cosa devo fare ed eventualmente può dirmi il nome di qualche chirurgo bravo a napoli mi farebbe un grande favore!!grazi mille valentina

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Cara Valentina,
sulla base del suo racconto, la sua intuizione diagnostica sembra condivisibile.
Sul "cosa abbiano combinato a sua cognata", mi permetto di avanzare qualche considerazione, rappresentandole che purtroppo in Chirurgia non esiste nulla di più imprevedibile della evoluzione e guarigione di una fistola sacrococcigea dopo l'intervento chirurgico; per cui un esito non favorevole difficilmente potrà essere imputato all'equipe chirurgica di cui "fidarsi" o meno, trattandosi fra l'altro di tecnica relativamente semplice ed ampiamente alla portata di un Chirurgo degno di questo nome.
E' purtroppo frequente che la guarigione avvenga in tempi più prolungati e "per seconda intenzione", al di là delle previsioni e della bravura di chi esegue l'intervento.
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi dottore quando parla della mia intuizione lei si riferisce al fatto che il pelo è uscito fuori e che quindi non devo operarmi o si riferisce al caso opposto...
mi scusi se non sono stata chiara nel parlare ma a mia cognata le dissero dopo l'operazione di aver tolto tutto, invece la fistola era ancora li intatta!!ecco perchè ho deto così...per il resto non metterei mai in discussione la vostra professionalità!!!la prego di rispondermi al mio dubbio sopra scritto!!grazie è davvero gentile
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La presenza di peli che affiorano da un tramite fistoloso depone per la diagnosi di fistola sacrococcigea.
Quanto alla recidiva della fistola di sua cognata, è esattamente quello che volevo dire: persistenza (impossibile in questo caso) e recidiva (relativamente frequente) sono due cose diverse.
[#4] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
ma quindi l'unico rimedio sarebbe operare?
un ultima cosa....mia cognata dopo l'operazione ha avuto un ascesso e volevo sapere se era possibile che esso si riassorbesse da solo!!!grazie
[#5] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Se la diagnosi di fitola è confermata, l'unica terapia definitiva è l'intervento.

La situazione di sua cognata continua ad essere poco chiara dalla descrizione che ne fa. Probabilmente si riferisce ad una suppurazione della ferita, che è evenienza possibile e purtroppo non rara e richiede in seguito la guarigione per "seconda intenzione" (zaffo).
[#6] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi ma nella situazione di mia cognata non ho capito bene.
le spiego meglio mia cognata è stata operata di fistola e si è chiuso per seconda intenzione poi dopo sei mesi si è infiammata e si è aperta la ferita da sola. in seguito si è richiusa e il suo dottore le ha detto che poteva essere un ascesso....ora le chiedo è possibile che si è riassorbito da solo o c'è ancora il pericolo di fistola?grazie