Utente 492XXX
Buongiorno, vorrei gentilmente chiedere se l'assunzione di Cardioaspirina unitamente a Cibadrex puo' dare problemi. Mio papa' circa 6 mesi fa e' stato operato ad entrambi gli arti per aneurisma popliteo. E' iperteso e per questo motivo assume da anni il Cibadrex e dopo gli interventi gli e' stata prescritta l'assunzione della ticlopidina (sospesa dopo che sulle braccia gli sono comparse delle macchie simili ad ematomi)cambiata con la cardioaspirina. Avrebbe letto sul bugiardino di quest'ultimo farmaco che lo stesso non va bene assunto insieme al Cibadrex (ne inibirebbe l'effetto?)Ha chiesto al suo medico il quale pare non gli abbia saputo rispondere. Posso tranquillizzarlo e dirgli che puo' tranquillamente assumerli entrambi magari in orari diversi/lontani uno dall'altro? Grazie e scusate se la domanda e' sciocca.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
l'associazione dei farmaci che cità è di frequentissimo utilizzo, e non mi risulta sia mai stato descritto alcun problema di interazione.
Va detto comunque che in linea di massima (e per motivi diversi) è preferibile somministrare il Cibadrex al mattino al risveglio e la Cardioaspirin dopo pranzo o cena, e quindi non vi è sovrapposizione fra le somministrazioni.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 492XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio infinitamente. Le rubo ancora un attimo. Ieri sera mio papa' e' andato dal medico il quale gli avrebbe detto di sostituire la Cardioaspirin con la ticlopidina e purtroppo mio papa' al medico non riesce a chiedere piu' di tanto (poi si lamnenta con me e mi chiede di informarmi) e quindi si chiedeva come mai gli riprescrivono un farmaco che pare gli abbia provocato le macchie? Oltretutto sostiene che da quando prende ticlopidina o cardioaspirin la pressione fa le bizze e lui raddoppia o dimezza le pastiglie del Cibadrex. E' il caso che gli faccia fare (se ci riesco) una visita cardiologica completa?
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
E' sicuramente il caso di far controllare Suo padre dal collega cardiologo di vostra fiducia per una rivalutazione diagnostica e terapeutica, visti gli effetti collaterali che lamenta.
Le ripeto però che non mi risulta mai descritto alcun problema legato all'associazione fra i due farmaci citati, meno che mai sulla stabilità dei valori pressori.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 492XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio nuovamente per la disponibilita' e cortesia. Provvedo a prenotare una visita cardiologica di controllo.Cordiali saluti.