Utente 155XXX
Salve sono un ragazzo di 28 anni e vorrei chiedervi un cosulto. E' ormai un pò di tempo che avverto questo fastidio che però non è mai fisso, va e viene durante la giornata e a volte va via anche per 2 o 3 giorni per poi ripresentarsi. Il fastidio lo avverto a volte al testicolo destro (che è sempre stato più alto del sinistro), a volte appena sopra l'inizio del pene premendo sulla pelle, a volte sotto al testicolo quando sto in posizione seduta. Come se ci fosse qualcosa che mi pizzicasse. Quando sento questo fastidio ho leggero dolore anche alla parte bassa della schiena dal lato corrispondente a dove ho il dolore davanti. Ultimamente il dolore si propaga anche lungo la fascia posteriore della coscia destra e al ginocchio destro. Però sempre quando stò in posizione seduto. Alla palpazione i due testicoli mi sembrano regolari, ovali e lisci, solo quando lo scroto si ritrae per il freddo noto come due protuberanze che compaiono tra il testicolo e l'inguine (credo che siano palline di grasso in quanto sono un pò sovrappeso). Qualche giorno fa di sera, dopo essere stato steso per un'oretta su un fianco ho avuto un forte dolore all'inguine mentre urinavo. Stamattina ho notato che mettendo una mano nella parte laterale del testicolo destro, e spingendo lo stesso in avanti avverto dolore, ma la stessa cosa non accade con il sinistro. Cosa potrebbe essere? Non sono ancora stato dal medico in quanto ho vergogna nel farmi visitare. Ho una paura tremenda di avere qualche malattia, specialmente tumori. Secondo voi i miei sintomi sono compatibili con questo?? Le analisi del sangue e delle urine con urinocoltura risultano perfettamente regolari.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,prestare troppa attenzione allo scroto ed ai testicoli in esso contenuti,puo' essere fuorviante ed amplificare la sintomatologia clinica.
La dolenzia testicolare,ancorche' saltuaria,puo' essere dovuta alla risalita
dell'unita' funicolo spermatico/epididimo/didimo verso il canale inguinale,da dove provengono.E' plausibile anche l'irradiazione alla faccia interna della coscia,ma non piu' a valle...Eviti manovre indagatorie,rimuova l'idea del tumore e consulti,finalmente,uno specialista,preoccupandosi di dimagrire. Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore la ringrazio per la celere risposta. La prima cosa che sto facendo è quella della dieta. Infatti mi sono accorto che la maggior parte del dolore mi viene quando ho urgenza di andare in bagno, come se lo stare troppo seduto (cosa che purtroppo devo fare per lavoro) mi abbia provocato una compressione di tutta la zona genitale. Infatti dopo essere stato molto in piedi o aver svolto una seppur lieve attività fisica (step o cyclette) il dolore si allevia di molto, mi resta solo il fastidio alla schiena (ma quello credo sia dovuto alla lieve scoliosi che ho).
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un dolore o dolenzia del genere dovrebbe indurla a parlarne con il medico che dovrebbe visitarla, farle fare un esame delle urine ( per vedere se esiste microematuria) una ecografia renale ( per escludere una microlitiasi) ed una ecografia testicolare magari un esame del liquido seminale
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore, infatti ho intenzione di effettuare le ecografie per escludere qualsiasi tipo di problema (Anche se per quella testicolare devo sconfiggere prima la vergogna che provo a spogliarmi davanti ad un medico). Però il fatto è che il fastidio all'inguine e al testicolo mi vengono sempre e solo dopo che sto seduto. La sera mi addormento e quando mi sveglio la mattina non ho il minimo problema, proprio niente. Poi mi siedo in auto per andare al lavoro e ricomincia il fastidio. Quindi dovrebbe essere un problema di postura o di sovrappeso che, stando seduto e comprimendo la zona, mi crea questo fatto.
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ci aggiorni dopo che avra' eseguito gli esami consigliati.Cordialita'.