Utente 155XXX
Salve dottore, il mio ragazzo credo abbia un problema con l'erezione...il suo pene diviene sì turgido aumentando di dimensioni e circonferenza ma non si solleva ovvero rimane "penzolante" verso il basso...inoltre risulta curvato verso il basso...non avendo ancora avuto un rapporto completo non so se sarà facile o meno e la mia preoccupazione riguarda anche il fatto che sono ancora vergine e non so cosa aspettarmi da questi "difetti"..la mia ansia è aumentata dal fatto che si avvicina un week-end e quindi l'occasione giusta per avere un rapporto completo. Queste caratteristiche del pene del mio uomo possono crearci difficoltà? ci sono soluzioni mediche o anche chirurgiche? Attendo la sua gentile risposta e la ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
cara lettrice,
alcuni maschi hanno un pene , anche di lughezza superiore alla media (13 cm) , che tende a curvarsi verso il basso in erezione tanto da creare problemi pratici di penetrazione
Spesso questi maschi possono presentare anche un problema di ottenimento di buona rigidità e di mantenimento della rigidità in assenza di stimolazioni manuali tanto da accentuare i problemi di penetrazione che, le prime volte, si colorano di tanti fattori anche emozionali.
qualche informazione in più su www.erezione.org
nel dubbio gli consigli di farsi vedere da uno specialista
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
aspettiamo che il problema, posto che ci sia, si manifesti. le soluzioni ci sono, attraverso l'eventuale aiuto di uno specialista andrologo .
cordialmente
[#3] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio il dottor Diego Pozza in quanto visitando il sito www.erezione.org le posso dire che il mio ragazzo ha una curvatura ventrale come quella della foto sullo stesso sito; il pene della foto si solleva però almeno un pochino dalla naturale posizione mentre quello del mio ragazzo no. Anche attraverso la stimolazione manuale l'erezione non aumenta cioè non aumenta nè la turgidità (che non diviene mai "totale" rimanendo sempre una via di mezzo) ne il "sollevamento" dalla naturale posizione.Spero di trovare il coraggio di consigliargli una visita da un medico ma la mia paura è di offenderlo in qualche modo facendogli pensare di non essere adeguato...