Utente 122XXX
Salve a tutti dottori, ho 20 anni e vi pongo il mio dubbio. Ho ricevuto l'esito degli esami con il referto dei medici,visita fatta per sospetto ipogonadismo,dove vorrei alcune delucidazioni. Vi riporto l'esisto dell'ecografia, dove scrivono: V testicolare dx 16ml sx 15ml, anche se retrattili, in sede ad ecostruttura omogenea e normeocogenea senza lesioni focali. Epididimi nei limiti. No evidenti ectasie venose.Per quanto riguarda il testosterone, hanno scritto: Il valore del testosterone totale è risultato ai limiti inferiori della norma per l'età ma da considerarsi nella norma per i valori bassi dell' SHBG. Tale condizione ,infatti, depone per la presenza di valori normali nella frazione libera. Mi hanno anche diagnosticato una ginecomastia vera bilaterale con tessuto ghiandolare mammario attivo bilateralmente,che significa??? Siccome presento una scarsita' di peli, soprattutto di barba e peli sul petto,e non mostro per niente l'età che ho, hanno scritto : normale sviluppo peli pubici(stadio P3 secondo Tanner), questo particolarmente mi ha insospettito, ho navigato un po' alla ricerca di qualche significato in merito appunto ai vari stadi della crescita e io mi ritroverei al 3° quando a 18 anni si dovrebbe raggiungere il 5° stadio, come mai?? Questa è la mia principale preouccupazione. Grazie per le risposte che mi darete Dottori
Cordiali Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non l' ho visitata quindi non posso esprimnere giudizi definitivi che non vedo lo sviluppo dei caratteri sessuali primari e secondari.
Mi pare che di ipogonadismo a testosterone normale non ce ne dovrebbe essere granche. Piuttosto quella ginecomastia è da valutare anchge sotto un profilo chirurgico.
[#2] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
da quello che posso capire lei è stato sottoposto ad una serie di accertamenti (oppure ha subito un ricovero ospedaliero) per un sospetto ipogonadismo. Mi pare di capire, però, che non è stata fatta una diagnosi completa alla fine di tutte le valutazioni. Le indagini che lei ha riportato non consentono di avere un quadro completo della sua situazione (mancano, ad esempio i valori delle gonadotropine - FSH e LH- che sicuramente saranno stati dosati) e le osservazioni da lei fatte circa la stadiazione di Tanner sono corrette. C'è da considerare il significato e le ragioni dalla ginecomastia vera (più frequentemente è presente, specie nelle persone in sovrappeso, una pseudo-ginecomastia). Per tutto quanto sopra io le consiglierei di tornare dal medico che ha consultato per avere le risposte che correttamente lei si pone e che noi non possiamo darle. Ulteriori informazioni su questi argomenti può trovarle all'indirizzo www.giambersio.it
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottori per la risposta cosi celere che mi avete dato. Allora vi posto tutti gli esami perche',come mia premura iniziale era chiedervi appunto del fattore Tanner, che tra l'altro i dottori che mi hanno fatto fare tutte le visite ed esami non hanno trattato piu' di tanto, mi hanno detto che col tempo mi sviluppero', secondo voi è possibile una cosa simile?? Tutti gli esami e visite sono state dirette mediante un day hospital in toscana,che tra l'altro dovro' ripetere a settembre con qualche dubbio da parte mia.Per il fattore ginecomastia,sono alto 1.85x98kg e sto facendo la dieta perchè mi sono stati ritrovati i trigliceridi alti 248,tra l'altro inspiegabili perchè se tali si trovano in grassi tipo(insaccati e tutti i cibi con grassi saturi)io non ne mangio ,sono sempre sottocontrollo per quanto riguarda l'alimentazione ma ultimamente mi sono reingrassato senza motivo.Questi sono i risultati degli esami.Grazie per l'attenzione dottori,
Cordiali Saluti.

Tiroxina Libera(Ft4) - 11pg/ml
Triiodotironina Libera(Ft3) - 4.52pg/ml
TSH - 3.28ng/ml
AbTG - 540.55 U/ml(METODO IFMA)
AbTPO - maggiore 1000.00 U/ml
Tireoglobulina(TG) - 0.1 ng/ml
TRAb - minore 1 Ui/L
Calcitonina - minore 10 pg/ml(metodo IRMA)
Calcio Ionizzato - 1.31 mmol/L
Paratormone(PTH) - 49 pg/ml
25OH-VitaminaD - 14.2ng/ml
FSH - 1.3 mU/ml
LH - 3.0 mU/Ml
Progesterone - 1.7 ng/ml
17-OH Progesterone - 1.6 ng/ml
Prolattina(PRL) - 9,2 ng/ml
Testosterone - 3.3ng/ml
Sex Hormone Binding Globulin(shbg) - 13,3 nmol/l
Free Androgen Index - 86
Cortisolo - 178.7 ng/ml
Ormone Adrenocorticotropo(ACTH) - 55 pg/ml
Oromone Somatotropo(GH) - minore 0.05 ng/ml
Insulin-Like Growth Factor1(IGF1) - 346ng/ml
Androstenedione - 4.25ng/ml
Trigliceridi - 248 mg/dl
Colesterolo totale - 180mg/dl
poi ci sono questi esami con su scritto:

PULSATILITA:(mU/ml)
FSH TEMPI 00 VALORE
TEMPI 20 VALORE 1.0
TEMPI 40 ////// 1.1
TEMPI 60 ////// 1.0
TEMPI 80 ////// 1.0
TEMPI 100////// 0.9
TEMPI 120////// 0.9

TEST AL GNRH (mU/ml)
FSH
TEMPI 00 VALORE 1.0
TEMPI 15 VALORE 1.4
TEMPI 30 ////// 1.7
TEMPI 45 ////// 1.8
TEMPI 60 ////// 1.8
TEMPI 90////// 1.8
TEMPI 120////// 1.6

PULSATILITA' LH(mU/ml)

LH TEMPI 00 VALORE
TEMPI 20 VALORE 3.2
TEMPI 40 ////// 3.6
TEMPI 60 ////// 2.8
TEMPI 80 ////// 3.4
TEMPI 100////// 2.8
TEMPI 120////// 3.7

TEST AL GNRH (mU/ml)
LH
TEMPI 00 VALORE 3.0
TEMPI 20 VALORE 14.9
TEMPI 40 ////// 14.9
TEMPI 60 ////// 14.7
TEMPI 80 ////// 11.3
TEMPI 100////// 10.1
TEMPI 120////// 8.2
[#4] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signore,
la ringrazio per averci trasmesso tutte le indagini.
Esse devono, logicamente, essere interpretate alla luce del quadro clinico che noi non abbiamo.
Sicuramente le avranno detto che è presente, molto probabilmente, una tiroidite e ritengo, che alla fine di una così completa valutazione di laboratorio sarà stata formulata una diagnosi che però lei non riporta. Posso ipotizzare che il controllo suggerito a settembre sarà per valutare proprio l'andamento dello sviluppo puberale.
Il consiglio rimane quello di tornare dai medici che l'hanno seguita per avere tutte le informazioni di cui lei ha bisogno.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dottore per la risposta, effettivamente si sono sottocura con eutirox da 62.5 sottoscritta dal mio endocrinologo da circa 3 anni, ma la tiroide lavora bene per quanto mi ha potuto dire. Ma per il fattore Tanner come si può spiegare il fattore che sono ancora al 3° stadio ?? Non è che hanno sottovalutato troppo questo fattore?? Negli esami il valore dell'ormone gh è minore di 0.5 o non c'entra nulla?? Anche la vitamina D è bassa ed ho letto che questa porta ad obesità, ma ripeto i dottori non hanno puntualizzato nulla di tutto questo, come mai??
Grazie Dottore
Cordiali Saluti.