Utente 340XXX
mio padre di 75 anni il 30/4 u.s. è stato operato per un adenocarcinoma gastrico. ora è a casa. il decorso post-operatorio
è abbastanza buono. solo che dovrebbe mangiare 4/5 pasti al giorno ma lui non avendo fame, non si sforza nemmeno. a parte che è un pò difficile perchè non gli piace tutto, sta facendo un pò resistenza.
e' stanco. si affatica facilmente, cammina lentamente e si lamenta di dolori dappertutto. che dieta si può adottare? oppure occorre anche farsi prescrivere dei ricostituenti?
grazie di cuore
[#1] dopo  
23297

Cancellato nel 2008
Gentile utente


e' ricorrente l'inappetenza dopo un intervento di rimozione di neoplasia gastrica ed accomuna molti pazienti.
Nel caso di suo padre inizierei prima con la somministrazione periodica di fermenti lattici a base di prebiotici e/o probiotici per stimolare l'attivita' assimilativa dei villi residui dello stomaco.
Se la situazione dovesse protrarsi si dovra' optare per la nutrizione enterale o l'impianto di PEG per agevolare la ripresa fisica e limitare i danni dell'innapetenza.


DOTT.VIRGINIA A.CIROLLA
[#2] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

il tempo di ripresa postoperatorio in un paziente sottoposto ad un intervento sul tratto gastroenterico non è brevissimo ed è variabile anche in considerazione dell'età del paziente. Si potrebbe consigliare l'impiego di buste energetiche (Prosure, Fortimel etc) che possono apportare dei nutrienti essenziali, in attesa di un sicuro miglioramento. Anche alimenti semplici (ad ex. burro e marmellata) possono giovare. Fondamentale comunque è accertarsi dello stadio della malattia specifica. Tutto ciò è da fare con un oncologo di fiducia, portando in visione una TC total body con mdc(cha va eseguita se non è stato già fatto) e l'esame istologico definitivo.

Molto cordialmente e con un grande in bocca al lupo

Dr. Carlo Pastore
[#3] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2007
grazie. ho seguito il consiglio del dr. pastore e ha iniziato a stare un pò meglio.
la scorsa settimana però gli hanno riscontrato sangue occulto nelle feci 3 su 3.
lui non vuole più fare alcun esame.. ha paura e respinge ogni cura.
potrebbe essere qualcosa collegato allo stomaco o altro ancora?
nel 2002 aveva già avuto un ca.alla prostata curato con la radioterapia. poi il ca. allo stomaco lo scorso anno. risolto perchè preso in tempo..
ora cosa potrebbe essere?
grazie.