Utente 155XXX
Salve,sono una ragazza di 24 anni,ho sempre sofferto di stati ansiosi,sono facilmente impressionabile e pertanto spesso mi capita di avvertire sintomi legati all'ansia quali respiro corto,giramento di testa,sudorazione.. in genere si risolvono cercando di rilassarmi. da circa 3/4 giorni però,ho una strana sensazione legata ai miei battiti cardiaci ossia: durante tutto il giorno sento molto spesso in maniera abbastanza continuativa ogni tanto un battito "in gola".. diciamo che questo battito è difficilmente descrivibile.. lo sento in gola come come se fosse un battito irregolare,ma al petto non avverto niente di strano. inizialmente ho pensato fosse ansia ma anche prendendo delle gocce omeopatiche (che utilizzo da anni e mi hanno sempre aiutata) il sintomo non è passato. Non riscontro nemmeno un motivo specifico che possa causarmi ansia,e nonostante conosca bene i sintomi ansiosi,questo è la prima volta che mi si manifesta.
Ho smesso di fumare un mese fa per semplice scelta,le analisi del sangue sn ok,la tiroide l'avevo controllata un anno fa ed era ok,ormoni ok.
Devo ammettere che in questi 3/4 giorni ho lavorato un paio di sere come hostess per qualche ora e oin quei frangenti ero abbastanza impegnata e concentrata,mi dimenticavo del problema,e non lo percepivo. Forse perchè ero concentrata su altro,questo mi fa pensare ad uno stato ansioso ma poi mi domando come possa uno stato ansioso generare questi sintomi costantemente tutto il giorno per più giorni.
Sono un pò preoccupata,ho provato a utilizzare le mie gocce omeopatiche tranquillanti,non sto bevendo caffè da due giorni e nemmeno the,piuttosto bevo camomilla e tisane,ma il sintomo rimane.
Ho prenotato un elettrocardiogramma che farò tra 3 giorni,ma nel frattempo il sintomo è fastidioso e in un soggetto ansioso come me,anche preoccupante.
Vorrei sapere cosa può essere e cosa posso fare
Ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
è molto probabile che le sue sensazioni debbano ascriversi ad una semplice tachicardia inappropriata o una banale extrasistolia strettamente legate al suo stato ansioso, l'ECG o meglio un Holter ECG potranno escludere del tutto un eventuale problema cardiaco.
Ne parli anche al curante.
Saluti