Utente 700XXX
Gentili Dottori,
è da un paio di settimane che sto notando un aumento di volume del mio naso, a livello del dorso fino alla punta, che, al tatto, mi sembra dovuto ad un aumento di spessore della cute e del sottocute.
Sempre al tatto avverto anche una lieve sensazione di tensione dolorosa a livello del setto.
La cute, invece, mi sembra di aspetto normale.
Mi ricordo che un problema simile, ma meno accentuato, l’ho avuto anche le scorse due primavere.
Vi chiedo, pertanto, se esiste qualche prodotto da applicare localmente per cercare di attenuare questo aumento di volume, anche perché ho già un naso abbastanza pronunciato.
Nel ringraziare tanto per la disponibilità, porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che nessuno Le abbia ancora risposto perchè essendo
>>La cute, invece, mi sembra di aspetto normale>>>
non sia possibile fare una diagnosi tramite lo strumento telematico che non può sostituirsi certo alla visita reale.
E poichè >> avverto anche una lieve sensazione di tensione dolorosa a livello del setto>> prima per esclusione farei una diagnosi tramite una visita con lo specialista OTORINOLARINGOIATRA e successivamente se di pertinenza dermatologica ci potrebbe aggiornare per una second opinion.

Se gli altri non avessero notato il fenomeno ...non potrebbe trattarsi solo di una falsa sensazione originata dal pregiudizio >>anche perché ho già un naso abbastanza pronunciato.>> ?
[#2] dopo  
Utente 700XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dott. Salvo,
la ringrazio tanto per la risposta.
Proprio ieri sono stato dall'otorino, il quale ha trovato solo un po' di congestione nasale, probabilmente su base allergica, prescrivendomi un mese di nasonex e 15 giorni di un antistaminico.
A livello esterno, invece, non ha riscontrato nulla di anormale; io, invece, avverto, fra il pollice e l'indice, un certo aumento di spessore dei tessuti sopra il setto nasale e questo aumento l'ho riscontrato, sebbene in misura più ridotta, anche le ultime due primavere.
E' vero che questa mia particolare attenzione al naso dipende dal fatto che ce l'abbia già pronunciato, ma non credo sia una falsa sensazione, anche perchè, come detto, un aumento (anche se più lieve), l'ho già notato, gli scorsi anni, proprio di questi tempi.
Ciò premesso, approfitto della sua gentilezza per chiederle se possa trarre benefici dall'applicazione sulla cute di qualche pomata cortisonica, congiuntamente alla terapia, sopra descritta, prescrittami dall'otorino.
Nel ringraziare ancora per la cortese disponibilità, porgo cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma perchè non fa una verifica con i suoi amici se si tratta solo di una sensazione o di un dato oggettivo?
Io non utilizzerei prodotti a base di cortisone sulla base di quanto descrive.
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

questa situazione, potrebbe essere compatibile - e lo asseriamo sempre in linea telematica e non vincolante - con un esordio di Rinofima: una condizione di ispessimento del tessuto cutaneo del naso proprio di una patologia benigna ma cronica denominata rosacea.

Orbene la nostra rimane solo una indicazione del tutto teorica anche perchè non sappiamo se in realtà lei sia portatore o meno di questa patologia:

ad ogni modo e per escludere ogni ulteriore situazione connessa con un presunto "ispessimento" della trama cutanea nasale (di cause ce ne sono molteplici e vanno escluse in primis quelle proliferative, dal lupus vulgaris - al LES, alla sarcoidosi, alle proliferazioni linfocitarie neoplastiche T o B, a quelle benigne iperplastiche come le mucinosi, le iperplasie e le adenomatosi sebacee e ancora e ancora..)

Tutto questo non certo per indurre ansie del tutto immotivate dalla sede telematica, ma per farle comprendere che la sede elettiva per la comprensione di quell'organo che ricopre il nostro corpo - la pelle - sia di esclusiva competenza del Dermatologo !

carissimi saluti e proceda con la visita Dermatologica come suggeritole.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
[#5] dopo  
Utente 700XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dott. Laino,
la ringrazio per la risposta.
Sono già in cura presso un dermatologo per un problema di caduta di capelli, per cui ne approfitterò per segnalare, come da suo consiglio, questo ispessimento del naso.
Nel frattempo, poichè la visita è ancora lontana (18 maggio) posso provare ad applicare una pomata cortisonica o è meglio aspettare la visita?
Grazie e cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sconsiglio caldamente l'applicazione di qualsiasi terapia soprattutto cortisonica che potrebbe alterare il quadro a chi deve (il dermatologo) intepretarlo.

cari saluti