Utente 156XXX
Salve. Ho 40 anni e mi ritrovo la pelle del viso costantemente "impura", con vari brufoletti sparsi, soprattutto su fronte e guance. In età adolescenziale non ho MAI sofferto di acne poi, dai 18 ai 30 anni ho assunto regolarmente come anticoncezionale la pillola Ginoden e la mia pelle era a posto, ho avuto un figlio, e dai 34 ai 38 anni ho utilizzato come anticoncezionale l'anello Nuvaring. Da circa 2 anni, da quando quindi non assumo più nessuna terapia ormonale, il viso è notevolmente peggiorato: brufoletti, appunto, piccole cisti, segni e pori dilatati.
Mi sono consultata con un dermatologo che mi ha detto che il mio è un problema ormonale. Mi ha consigliato di usare per il lavaggio della mattina e della sera il detergente liquido della ZAIC 20 e come crema mattina e sera il gel"clear skin" sempre ZAIC 20. La pelle sembra migliorare, ma alterna momenti in cui i brufoli, mai del tutto spariti, si ripresentano. I prodotti sono validi ? Ne conoscete altri? Dovrei prendere nuovamente la pillola? Grazie in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

un'Acne vulgaris femminile tardiva è sempre possibile, così come una acne rosacea così come altre condizioni:

la terapia dipende esclusivamente dalla diagnosi:

la produca con cura e vedrà che ci saranno sicuri effetti (ad oggi ogni acne si cura e benissimo) senza cercare inutili terapia fai-da-te.

cari saluti
Dott. LAINO, Roma