Utente 156XXX
Salve,
da circa 18 mesi cerchiamo una gravidanza.
La storia di mio marito inizia con uno spermiogramma con 2 milioni di spermatozoi che nel corso di 4 mesi sono risaliti a 19 mil, 25 mil 75 mil ad oggi.
L’ultimo esame riportava pero teratozoospermia con il 17 percento di forme normali.
Dunque da 5 mesi sta assumendo ezerex e maca polarizzata.
Vorrei sapere se esiste un’integratore migliore o cmq una cura in quanto il suo andrologo continua dire di aspettare in quanto nn risultano patologie come infezioni o varicocele.
Ora pensa che sia il caso, come ci e’ stato consigliato di rivolgerci in una clinica per l’inseminazione o possiamo sperare in un concepimento naturale?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettirce,

purtroppo non avendo a disposizione tutta la vostra situazione clinica particolare poco di preciso possiamo dirle .

una cosa però deve essere puntualizzata e cioè , con gli attuali criteri di valutazione della morfologia un 17% di forme normali non ci indica una teratozoospermia.

Risenta il suo andrologo ed eventualmente ripeta un esame del liquido seminale in ambiente più "aggiornato".

Sugli "integratori" da utilizzare non ci chieda da questa postazione un parere specifico, da questa postazione poco le possiamo dire e molti di noi li utilizzano sono in situazioni molto particolari e non importanti.

Se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita , le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=87497

Un cordiale saluto.