Utente 152XXX
Salve, sono un giovane di 25 anni, e da quasi un anno io e la mia lei siamo in cerca di un figlio. Premetto nel 2005 ho scoperto di avere un varicocele bilaterale più idrocele (mi sembra più accentuato a destra). Dopo 2 anni in comune accordo con il mio urologo-andrologo mi sono operato solo al varicocele sinistro. Ora a distanza quasi di un anno e mezzo dopo svariate cure e vari tentativi ho rifatto esami particolari:
Quantita' 2 cc
Aspetto Lattescente
Omogeneizzazione Normale
Viscosita' normale
N° Spermatozooi 10 mil
Motilita' dopo 2 ore 15%
rett veloce 5%
rett Lenta 5%
in situ 5%
assente 85%

Motilita' dopo 12 ore 5%

Atipie torali 50 %
Collo 20% testa60 % coda 20%

Leucociti rari
epiteliali rari agglutinazioni ALCUNE
fsh 7 (1,8 17 Uomini)
lh 8,8 (0,8 7,6 uomini)
Testosterone 7.31 (3,00 30 )
Prolattina 25,1 (3 17)
Beta estradiolo 37 ( 5,3 65,1)

L'unica terapia che ho fatto dopo l'operazione è questa:


A) PRIMA PARTE DEL CICLO (dal primo al trentesimo giorno)

IBP-PLUS 1cps dopo colazione per 30 giorni
ORUDIS R 1cps dopo pranzo ogni 4 giorni per 30 giorni (in caso di acidosi usare gastroprotettore)
Deflanil 1cps cena per 30 giorni
Venoruton 1000 1bustina 3 volte al giorno per 30 giorni

B) SECONDA PARTE DEL CICLO (dal trentesimo giorno in poi) Inizio (31/10/2009)

FERTIPLUS 1cps mattino per 90 giorni
FERTYLOR 1cps pomeriggio per 90 giorni
SPERGIN Q10 1cps sera per 90 giorni
IVUCRAN 500 1cp prima di coricarsi per 90 giorni
Venoruton 1000 1 bustina 2 volte al giorno per 90 giorni


Ora io mi chiedo ... forse non è necessario operarmi all'idrocele e forse al varicocele destro per fare una pulizia generale o è proprio un mio problema congenito?
Non so se volete gentilmente darmi un consulto...ve ne sarei fortemente grato!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

purtroppo in casi così particolari come il suo, non è possibile via telamatica capire se il suo problema è "congenito" o no e darle poi delle indicazioni positive o negative verso delle strategie terapeutiche di tipo chirurgico od altro.

In questi casi bisogna sempre ridiscutere in diretta il problema specifico con il proprio andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggersi anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
wabbe cmq avere un idrocele non è una cosa grave che influisce sul corretto funzionamento dello sperma????
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

un idrocele no mentre un varicocele si può discutere.

Se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico le consiglio di consultare alcuni articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=67533

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=37883

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=54716

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=73246

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=69638

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35752

Un cordiale saluto.