Utente 156XXX
Premesso che ho appena effettuato una ecografia prostatica con una diagnosi di ipertrofia prostatica (con flogosi pregressa e blandamente in corso) e cominciato la terapia consigliata, volevo sottoporre l'esito dello spermiogramma per avere un parere sulla mia capacità riproduttiva. L'esame è stato condotto dopo 4 giorni di astinenza, 9 gg dopo l'eco, al mattino.
Colore Biancastro
Aspetto: Torbido
Volume 0,8 Ml
Fluidificazione completa
Viscosità aumentata
N. spermatozoi (mln/mL) 30
Forme normali 60
Vitalità 65
Immobili 35
Mobili senza spost. progress. 10
Mobili, motilità lenta non direzionale 10
Mobili, spost. lineare medio grado 20
Mobili, spost. lineare forte 15
Motilità 2h 65
Motilità 6h 30
Commento: Presenza di alcune cellule, numerose emazie, alcuni leucociti e numerose zone di spermioagglutinazione

Mi preoccupa, tra l'altro, il volume. Vi sono cure idonee a migliorarne i valori?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro sdignore,
quel basso volume potrebbe essere un fatto episodico oppure secondario ad ostrizioneche va diagnosticata anche medinate vista dal vivo del collega che la segue. Lo spermiogramma è fatto male, nel senso che non segue i crismi correnti. Le consiglio di ripeterlo, visto che è di roma consiglio la sapienza a livello pubblico oppure artemisa o europena hospital a livello priovato.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio, ripeterò lo spermiogramma in un'altra struttura. Il volume scarso può essere messo in relazione alla prostatite?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Si, ma non solo