Utente 587XXX
Salve.
Il mio medico generico mi ha prescritto Zolistam (compresse da 10mg) da assumere ogni sera, a causa dlel'allergia ai pollini che, per me, quest'anno si è fatta davvero intensa. Ho letto il foglietto illustrativo e ho notato che il farmaco può comportare l'aumento dell'intervallo qt. Questo mi ha allertato poichè avendo problemi di ansia mi agito facilmente e mi è capitato spesso di avere qualche extrasistole. Quello che mi preoccupa è che l'assunzione di zolistam possa "tramutare" queste extrasistoli in qualcosa di più grave.
Unito anche al fatto che ora, avendo letto il foglietto, l'assunzione del farmaco sarà accompagnata, da parte mia, da una non indifferente preoccupazione e quindi agitazione. Come dovrei comportarmi?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve,
si presume ovviamente che il collega abbia considerato l'assenza di fattori di rischio; in ogni caso ritengo che in questi casi il modo migliore per farLa stare tranquillo sia esporre tale preoccupazione al Suo medico curante, che potrebbe decidere di prescriverLe un antistaminico diverso (o di inviarLa dall'allergologo per un controllo).
Saluti