Utente 156XXX
Stamattina aprendo l'ombrello automatico ho avvertito come una violenta scossa elettrica. Mi sono accorto che una stecca dell'ombrello mi aveva perforato l'indice della mano dx all'altezza della falange prossimale sulla sin. Vi e' stata corposa fuoriuscita di sangue. Ora il dito e' molto gonfio, ma la cosa che mi preoccupa e' che ho una parte del dito assolutamente insensibile (la parte superiore soprattutto a sin., insensibilita' che segue una linea ritorta finendo al centro della parte inferiore a fianco del foro di entrata, che invece risulta sensibile). Mi chiedevo se e' normale, o viste le sensazioni di scossa elettrica si possono essere danneggiate delle terminazioni nervose.
Vi chiedevo se e' opportuno che mi rechi al pronto soccorso, e se lo posso evitare.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Devo dire che non è facile capire bene la distribuzione dell'anestesia, tuttavia il fatto che abbia sentito la "scossa" e che adesso una parte del dito sia anestetizzata impone una visita diretta in Pronto Soccorso. Solo la diretta visione del dito e la valutazione accurata della zona anestetizzata possono spiegare cosa può essere successo e valutare se e cosa si può fare. L'anestesia può essere dovuta alla sola contusione oppure alla lacerazione di alcune fibre nervose. In entrambi i casi è possibile che si possa solo aspettare per conoscere l'evoluzione, ma comunque è indispensabile la visita in pronto soccorso (anche per l'antitetanica)
Ci tenga aggiornati, se vuole
Cordiali saluti