Utente 156XXX
Buon giorno,
Sono studente di 26 anni, 1m72, 72 kg, sportivo, sano, carattere ansioso. Da molti anni (4-9) e più volte all'anno mi sveglio la notte, improvvisamente, con dolori al basso ventre. Non ne ho mai parlato con il medico. Il dolore dura minimo mezz'ora e massimo due o tre ore. Non mi lascia dormire malgrado il sonno. Sembra trovare l'origine nell'intestino (e in particolare nell'ultimo tratto) perché la prima reazione che avevo era quella di provare a defecare (ma non serviva a molto, anzi). Inseguito provavo a bere molta acqua, oppure a passeggiare, oppure ad applicare acqua calda. Infine, per praticità ho cominciato a prendere Buscopan e il dolore passa più velocemente. Ho notato una correlazione tra l'insorgenza dei dolori e il fatto di bere poco durante la giornata. Ma perché ho questi dolori? Come devo comportarmi?
Mio padre si era fatto operare per diverticoli all'età di 40 anni (e a sua volta sua madre all'età di 85 anni).


[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente, per prima cosa deve sottoporsi a visita medica, ad esame clinico. Le consiglio di fare alcuni esami di routine: emocromo con formula leucocitaria, VES,PCR , esame urine etc. Ha intolleranze alimentari? L'alvo è regolare? Ha bruciore quando urina?
Cordiali saluti, rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Egregio dottore, la ringrazio per la risposta.
Non ho intolleranze alimentari (che io sappia). Ho avuto qualche bruciore di stomaco e senso di gonfiore tre anni fa per uno o due anni(il medico non ha trovato la vera causa, anche dopo ecografia della zona del cardias - da quando mangio in un ambiente più tranquillo i problemi si sono molto ridotti). L'alvo è molto regolare e senza problemi (ogni mattina o quasi). Non ho mai avuto bruciore quando urino.
Penso di consultare il medico fra qualche settimana.
Distinti saluti,
A.M.