Utente 155XXX
Gent.mo Dottore
ho delle emorroidi interne, che non mi destano nessun dolore, non sanguinano mai e non mi provocano crisi emorroidarie. ( so che trattasi di emorroidi interne in quanto a 17 anni ho avuto una crisi emorroidaria ed il medico curante mi aveva prescritto una pomata e delle pastiglie. Nel corso degli anni, migliorando l’alimentazione e la defecazione non mi hanno dato più problemi. Se le condizioni rimangono queste appena descritte, volendo pianificare una gravidanza, dovrei effettuare un intervento chirurgico prima di cercare la maternità? Le chiedo gentilmente di indicarmi a cosa andrei incontro sapendo che la gravaidanza e lo sforzo del parto favoriscono la formazione delle emorroidi, ma per chi già ne soffre?
La ringrazio per il chiarimento.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile sig.ra,
una diagnosi di "emorroidi interne" asintomatiche richiede a distanza di tanti anni un controllo ed una rivalutazione per poter identificare una indicazione chirurgica che tuttavia, CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA, mi sembra poco probabile visto l'andamento riferito della sintomatologia. In fin dei conti non abbiamo neanche la certezza di una diagnosi: il termine "emorroidi interne" veniva spesso adoperato in passato in mancanza di dati evidenti di malattia emorroidaria accertata.
La possibilità che durante la gestazione ed il parto una preesistente malattia emorroidaria possa progredire o possa manifestarsi ab initio è possibile e frequente; ma non per questo è il caso di fasciarsi la testa prima del necessario.