Utente 145XXX
Salve a tutti. ho 39 anni e da diverso tempo soffro di casi di emospermia solitamente accompagnate da filamento grumoso, ovviamente so gia che dovrò andare dal medico competente per un consulto. Vorrei cortesemente sapere cosa e quale tipo di esami fare per presentargli un quadro clinico che sia il più dettagliato possibile, e considerando i tempi per prenotazioni ed altro vorrei cercare di recuperare un po di tempo. (Non credo sia una pessima idea, anche se da quanto letto nel forum qualcuno la pensa diversamente!)
Vorrei risposte precise sugli esami da portare e quindi da farmi richiedere dal medico di base, seconda domanda meglio urologo o andrologo?
Ultima domanda, ho fatto gli esami delle urine per un semplice controllo ed ho il valore delle emazie un po alto, il medico mi ha consigliato una ecografia completa dell'addome, ho avuto un episodio di calcoli renali con ricovero ma senza intervento chirurgico (Ricovero dopo la soministrazione di morfina, dopo 10 ore di agonia)possibile che eventuali formazioni di micro calcoli o la volgarmente detta sabbia dei reni possano essere la causa di questi improvvisi ed assolutamente indolore casi di emospermia?

Ringrazio fin da ora chiunque voglia darmi una risposta dettagliata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

mi sembra che il suo medico di fiducia le abbia già dato l'indicazione diagnostica principale e mirata per meglio capire i suoi attuali problemi.

Faccia l'ecografia e poi a ruota senta un esperto urologo od un andrologo con chiare competenze urologiche.

Nessuna correlazione clinica significativa può essere fatta tra i suoi disturbi renali e vescicali e l'emospermia lamentata se non forse sospettare un eventuale problema infiammatorio associato a livello delle vie uro-seminali.

Se desidera comunque avere più informazioni dettagliate su questo ultimo problema uro-andrologico, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/199/cistiti-ed-uretriti-infezioni-delle-basse-vie-urinarie-quando-l’urina-brucia .

Un cordiale saluto.



[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta, ma potrebbe essere più specifico sul tipo di esami da portare alla visita urologica?

es. Spermiogramma, esami del sanguo o eventuali altre ecografie e/o colture..... ????? specifiche per emospermia.

Come dire non vorrei andare senza qualche info da poter dare per lo meno un quadro sufficientemente dettagliato, per una prima diagnosi che ovviamente sarà da approfondire. Preferisco fare qualche esame in più anche se dovesse risultare inutile piuttosto che presentarmi con poco o nulla.

Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non faccia esami inutili! Costano a tutta la comunità, soprattutto se fatte in regime convenzionato con il SSN.

Già un'ecografia, eventualmente una spermiocoltura, e la successiva valutazione clinica che farà con il suo urologo permetteranno di orientare la diagnosi ed impostare una terapia mirata od altre indagini più complesse e di secondo livello (se saranno necessarie!).

Un cordiale saluto.