Utente 109XXX
Buongiorno!
Sono in cura con Daparox (1 compressa al giorno) e En al bisogno; volevo sapere se ha interazioni con l'anestesia effettuata dal dentista e, soprattutto, con l'anestesia locale a cui dovrò sottopormi per togliere una cistei sebacea sulla palbebra dx.
E' il caso di sospendere o posso tranquillamente continuare la cura in quei giorni?
Grazie mille!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, non ci sono problemi, può tranquillamente continuare la sua terapia, soltanto non dimentichi di comunicarlo ai medici e sopratutto all'anestesista che sicuramente sarà presente per l'intervento alla palpebra.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Sono mesi che rimando il dentista per questo motivo, anche perchè lui diceva che dovevo chiedere allo psichiatra, e lo psichiatra che lo doveva sapere il dentista!
Ora ci vado tranquilla, La ringrazio infinitamente.
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, ricordi di dirlo prima, all'anestesista nel caso del secondo intervento, anche se lo farà in locale, in modo che sappia come regolarsi qualora fosse necessario qualche farmaco aggiuntivo.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Mi scusi, farmaco aggiuntivo di che tipo?
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, nel senso che quando si programma una Anestesia Locale per un intervento come quello che lei deve fare alla palpebra, può rendersi utile una piccola sedazione se il paziente ha fastidio nel sentir toccare o non riesce a stare fermo, allora e solo in quel caso prima appunto di fare un farmaco aggiuntivo per sedare, è indispensabile che l'Anestesista (l'unico professionista deputato a fare ciò) conosca i farmaci che lei assume.
Spero questa volta di essere stata esaustiva e le porgo cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Assolutamente sì.
Grazie ancora e buon lavoro!