Utente 365XXX
Ho 50 anni, a partire dal 2000 mi è stato diagnosticato; reni multicistici. Ultimo esame ecografico: Reni multicistici(la cisti maggiore terzo medio superiore sn con d,m, 99,5 mm. Dal 2000 ad oggi ho utilizzato carvipress 25 mg(1/2 al dì in estate e una comp. nelle altri staggioni); da oggi mi è stato consigliato, dopo esame ecografico e del sangue (Azotemia 29 mg/dl-creatinina 1,35 mg/dl C.Clearance 91 ml) citato, l'utilizzo di quark 10 mg(rampril)al dì.
Vi sono garto se mi invierete utili consigli anche su specialisti da consultare in Palermo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Pasquale Esposito
20% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Gentile signore, direi che il consiglio che le hanno dato è valido, in quanto è stato dimostrato da tempo che farmaci come il ramipril (famiglia degli ace-inibitori e sartanici) non solo aiutano a controllare la pressione ma hanno un effetto di protezione aggiuntiva sui reni. Detto questo è comunque importante tenere sotto controllo la pressione arteriosa. La patologia di cui è affetto non dovrebbe essere evolutiva ma va cmq monitorata con ecografie e esami di laboratorio (cosa che sembra che già faccia).
Per quanto riguarda specialisti a palermo non saprei, cmq ci dovrebbe essere il policlinico con la nefrologia,ma non saprei darle indicazioni specifiche...
Saluti, P.E.
[#2] dopo  
Dr. Rodolfo Rivera
24% attività
0% attualità
0% socialità
MONZA (MB)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2007
Gentile utente
Anch’io sono d’accordo con il collega nel mantenere ben controllati i livelli pressori, per cui è necessario misurare la pressione a casa periodicamente. Per la terapia vanno benissimo gli ACE-inibitori o satanici. Sarebbe utile sorvegliare nel tempo la funzione renale con esami ematochimici e delle urine che può richiedere anche dal medico curante. Utile anche la sorveglianza ecografia (a distanza di tempo) per monitorare le dimensioni delle cisti renali.
Cordiali saluti.

Dr. Rodolfo RIVERA
[#3] dopo  
Dr. Decenzio Bonucchi
24% attività
16% attualità
12% socialità
CARPI (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
A Palermo cerchi il dr. Sparacino che dovrebbe essere all'ISMETT. Si occupa di trapianti ed è ottimo nefrologo.
Questo perchè la sua situazione non è ancora ben inquadrata: cioè: a quanto corrisponde la creatininemia di 1.35 in termini di funzione ? i suoi reni multicistici sono grandi o normali ? ha familiarità per questa malattia ? etc.
Nel suo caso, a meno che non abbia microalbuminuria elevata, vanno bene tutti gli antipertensivi, purchè efficaci (PA 130/80).
Saluti, Decenzio Bonucchi.