Utente 128XXX
mia zia (52 anni, altezza 1.63, peso 49) ha avuto i seguenti risultati:
colesterolo totale 295
colesterolo HDL 62
colesterolo LDL 207
trigliceridi 82

Nelle analisi effettuate nel dicembre 2009:
colesterolo totale 236
colesterolo HDL 57
colesterolo LDL 163
trigliceridi 59

Conduce uno stile di vita attivo (mediamente 20 minuti di passeggiata al giorno per andare a lavoro), l’alimentazione è varia, curata e negli ultimi tempi attenta a ridurre grassi, non ha altri fattori di rischio (nè fumo nè alcool), non ci sono in famiglia casi significativi di ipercolesterolemia, è solo particolarmente ansiosa ed abbastanza stressata (anche con evidenti manifestazioni fisiche, es. colon irritabile). Mi chiedo se lo stress possa essere effettivamente la causa di questi valori di colesterolo. Vi prego di suggerirmi un consiglio anche a proposito della terapia più appropriata che si potrebbe intraprendere. grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, evidentemente vi è una predisposizione all'ipercolesterolemia anche se senza precedenti familiari. Se nonostante il regime dietetico non riesce a rientrare verso valori accettabili, dovrà farsi prescrivere dal suo Curante una terapia farmacologica specifica. Magari anche un controllo sulla tiroide.
Lo stress difficilmente favorisce un ipercolesterolemia.
Può implementare la dieta con lecitina di soia e omega 3 anche concentrati.
Da qui però nessuna terapia farmacologica.
Saluti