Utente 156XXX
Salve, ho mia mamma malata da circa due mesi, non so cosa abbia di preciso.
Lei ha 66 anni, pesa sui 90kg circa.
Da due mesi a sta parte (da febbraio/marzo 2010) si è ammalata molto spesso di influenza, all'inizio con la classica tosse persistente per un paio di settimane e subito poi con una nuova con raffreddore.
Ora siam quasi a fine aprile e lei è ridotta a uno straccio.
In questo lungo periodo i sintomi erano fiacchezza, giramenti di testa continui, febbre e pressione bassa altalenante con cerume da fargli sentire la testa nel pallone più totale. Ora è ancora così, molto fiacca e con un raffreddore strano, senza muco e perdita di licquido esterno, ma ha sempre lo stimolo di toglierlo deglutendo.
Il medico di famiglia gli ha diagnosticato un banale raffreddore invernale ma credo sia un periodo troppo lungo x un raffreddore.. del resto ha provato diversi farmaci e antibiotici ma nulla ha funzionato. Ora vediamo con l'analisi del sangue e delle urine. Cosa può essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio signore,
è evidente che due mesi sono un periodo troppo lungo per un raffreddore o un'influenza. Attendere le analisi è la cosa più saggia; poi il Suo medico curante deciderà il da farsi, anche in relazione a come evolverà la situazione in questi giorni.
Cordialmente