Utente 156XXX
Gent.mi,

Mi chiamo Lucio ho 25 anni e sono uno studente.Sono stato operato a Catania con un laser PRK il 3 aprile 2009 (da un oculista che ritenevo erroneamente all'altezza). Avevo una miopia di circa 4 in entrambe gli occhi ed un astigmatismo di circa 0.50 per occhio. I risultati non sono stati granchè:
1. non ho mai visto perfettamente bene (disturbi fonti di luce, ma soprattutto parole sfuocate (anche con lenti da riposo)). Disturbi che per uno come me che studia anche 14 ore al giorno non sono proprio piacevoli;
2. continue infezioni agli occhi da curare con cortisonici (mi hanno detto dovuto a secchezza oculare).

Questo secondo effetto e' quello che mi fa paura di piu'. L'uso continuo di cortisonici puo' avere effetti negativi. Avro' subito una decina di cure in un anno.
Inoltre ho sempre fastidio agli occhi e sempre un pò di mal di testa (credo che sia dovuto alla mancata salute dei miei occhi piu' allo sforzo che faccio per mettere a fuoco le parole).

Quali i primi passi da intraprendere? ma soprattutto conoscete alcuni dottori **eccellenti** in Sicilia ai quali potrei rivolgermi?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile studente,

I disturbi visivi che Lei lamenta possono essrere trattati con un ritocco personalizzato tramite laser a guida aberrometrica. Anche la secchezza oculare può essere curata ma, sono d'accordo con Lei, sarebbe meglio mettere da parte i cortisonici.

Ci saranno certamente colleghi eccellenti in Sicilia ma, francamente, per noi i colleghi sono tutti bravi per definizione ed avremmo difficoltà a mettere in luce un unico specialista, una sorta di "mago" d'altri tempi..!

In bocca al lupo!
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Grazie Mille Dott. Pascotto.

Mi piacerebbe pensare che sia davvero così. Purtroppo la mia esperienza è stata negativa.

[#3] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dottore Siravo,

vi sono stati degli sviluppi. Mi sono stati fatti dei test per verificare la mia lacrimazione, che ha dato esito positivo. Secondo il nuovo oculista non ho problemi in questo senso. Adesso mi ha riempito di gel, colliri e antibatterici (l'oculista ha notato un rossore) per evitare le ripetute congiuntiviti.

Ecco la cura:
La mattina lavaggi con acqua fisiologica.
Durante il giorno usare goccie Hydrabak 3-5 volte al dì. Siccaflud Mono 3 volte al dì. Lipovisc Collirio due volte al giorno.

Per quanto rigaurda gli antibatterici, per 6gg userò l'Exocin e per i seguenti due mesi il Brunicrom monodose.


I miei occhi godono di una miglior salute adesso. Il problema è sempre il solito adesso e cioè che nonostante abbia 10/10 ho difficoltà e faccio sforzo a leggere perchè le parole sono come appannate (come se "vibrassero").
Con uno studio aberrometrico è possibile rilevare questo tipo di difetto? mi sento quasi pazzo! I dottori mi dicono che la cornea è buona e che la mappa oculare lo è altrettanto. Quali altri test si possono avvallare per evidenziare questo problema e risolverlo?

Grazie mille.
[#4] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Caro studente,

La ringrazio per la stima, ma non sono il dottor Siravo (;-)). Mi fa molto piacere che i fastidi dei Suoi occhi vadano migliorando. Per misurare l'entità dei Suoi disturbi visivi, Le consiglierei di sottoporsi ad un esame che si chiama "aberrometria".

Buona serata,
Antonio Pascotto
[#5] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Gent.mo Dott Pascotto,

Venerdi o Lunedi mi arriveranno i risultati della Aberrometria.

Avrei altre domande sulle mie congiuntiviti continue e in particolare....

Ho parlato con due oculisti diversi qui a Catania riguarda le mie congiuntiviti continue. Uno mi ha dato una cura di antibiotici per due mesi; l'altro ha detto che e' dovuto al fatto che i miei occhi si sforzano e mi ha dato degli occhiali (miopia 0,5 uno e 0,25 l'altro... tra le altre cose, l'altro dottore mi aveva dato invece solo un leggero astigmatismo!). In particolare volevo sapere se quest'ultima tesi sia possibile... cioe' posso avere congiuntiviti a causa di una vista non perfetta? Ripeto che in ogni caso il difetto di vista che mi da piu' fastidio e' vedere i testi dei libri con difficolta'... un eventuale miopia minore non mi da' alcun problema.
[#6] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Caro utente,

Non si può escludere che una scarsa qualità visiva possa essere corresponsabile di congiuntiviti croniche ma, nel Suo caso, non credo sia la ragione principale. Ad ogni modo, non posso pretendere di farLe, attraverso Internet, una diagnosi più accurata rispetto a quella di un collega che L'ha potuta visitare.

Buon fine-settimana!