Utente 157XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni. Mi capita sporadicamente (ogni 3/4 mesi), l'ultima volta questa mattina di avere dei problemi di vista forti.
Premetto che normalmente non ho alcun problema di vista, non porto ne occhiali ne lenti a contatto. Il mio problema sorge da un momento all'altro e me ne accorgo perché ho la vista abbagliata, come se avessi guardato il sole o se qualcuno mi avesse appena scattato una foto mentre fissavo il flash. Questo aumenta nel giro di 3/5 minuti fino a portarmi all'impossibilità di leggere. Se provassi a leggere un libro, riuscirei a concentrarmi con fatica su tre o quattro lettere, tutto il resto è flashato o abbagliato, per cui poi dovrei spostare la concentrazione sulle prossime lettere perdendo di vista le precedenti, come se il campo visivo fosse ristretto a un centesimo di quello normale. Il tutto mi crea un senso di confusione. Non sento dolore ma per circa 15 minuti sono obbligato ad attendere o a chiudere gli occhi. Dopodiché con lo stesso tempo con cui si è presentato, sparisce (2/5 minuti) e ritorno a vedere in modo normale anche se con fastidio alla fronte, credo dovuto alla concentrazione che devo mettere in quel quarto d'ora per spostarmi e vedere.
Avviso che sono allergico alle graminacee e questa allergia mi porta dei forti bruciori agli occhi tutti gli anni in questo periodo (il problema però l'ho sofferto anche in inverno quando non soffro di allergia). Segnalo inoltre che passo praticamente tutta la giornata al computer. Finora mi è successo 3 o 4 volte e ho notato che entrambi gli occhi ne soffrono in quanto durante quei 15 minuti ho provato a tapparne uno con la mano e viceversa e il problema esiste su entrambi gli occhi. Nonostante queste chiazze siano ovunque e si spostino col muoversi dell'occhio, non avverto dei flash, cioè non vedo lampeggiamenti o code del genere, ma semplicemente delle chiazze come se avessi fissato forti fonti di luce.

La mia domanda ora è questa: dato che sorgono ogni 3 mesi circa, perciò non sono cronici, e spariscono nel giro di 15/30 minuti posso legare questi problemi a dei difetti degli occhi (che ne so, problemi di retina, cataratta..etc) oppure è più probabile legarli a pressione bassa o alta, stress, o altro?

Grazie dell'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
la mia idea è che deve eseguire
un
EEG
visita neurologica
campo visivo computerizzato

mi sembra propio un' AURA