Utente 145XXX
Salve,
ho avvertito da sempre una pallina minuscola lungo l'asta del pene nella zona inferiore, verso i testicoli per intenderci..
cosa potrebbe essere?
premetto d'essere affetto da una curvatura verso sinistra accentuata all'incirca di 25 gradi: potrebbe centrare qualcosa?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non faccia alcuna correlazione azzardata.

Sulla piccola pallina da questa postazione niente possiamo dirle , perchè questo prevede sempre un obbligo e cioè quello di una valutazione clinica diretta.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
grazie dottore,
avevo già avuto la fortuna di leggere quel link molto utile..
riguardo ad un mio vecchio post, in cui lamentavo una natura indurita del testicolo sinistro, pare che la situazione sia rientrata nella norma o si sia comunque attenuata..
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

si ricordi che alla sua età è sempre importante una attenta valutazione clinica da parte di un esperto andrologo.

Impari dalle sue compagne che difficilmente alla sua età non hanno ancora fatto una valutazione ginecologica.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
certamente dottore,
infatti ho già prenotato una visita urologica per la fine di giugno (prima non c'era disponibilità)..
grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene ora attendiamo e, se lo desidera, ci aggiorni.

Un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottor Beretta,
un medico di base sa eseguire una diagnosi di tumore al testicolo per mezzo della palpazione?
grazie
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

un forte sospetto, a situazione "classica", lo può avere anche il suo medico di fiducia ma comunque, se il collega è bene informato, l'indicazione finale poi è quella di sentire sempre in diretta anche un esperto collega urologo od andrologo.

Un cordiale saluto.

[#8] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
ma è possibile che un tumore al testicolo si sviluppi senza relativazione tumefazione dello stesso o presenza di noduli?
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

in alcuni casi solo una ecografia testicolare ci permette di avere un tale sospetto fino ad arrivare poi a dare una indicazioni esplorativa di tipo chirurgico.

Un cordiale saluto.
[#10] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore,
volevo chiederle: il dolore alla schiena provocato da un tumore al testicolo in che zona della stessa si avverte?ed è un dolore continuo o intensificato da qualche movimento?
perché da alcuni giorni soffro di un intenso dolore alla schiena (nella zona appena sopra l'anca destra) quando ruoto il busto..
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

calma e sangue freddo!

Si rilassi perchè generalmente un tumore testicolare purtroppo (per chi ce l'ha!) non ha alcun sintomo ed il dolore da lei riferito penso che abbia poco a che fare con un problema oncologico, soprattutto a livello testicolare, ma dipende forse da altri problemi clinici che solo il suo medico curante, che la valuterà in diretta, potrà indicarle .

Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
le chiedevo dottore perché qui e là anche sul sito dell'AIRC che potrebbe verificarsi un dolore alla parte bassa della schiena..comunque penso si tratti di intensa attività fisica..dopo 2 mesi di stop sono tornato a fare attività tutti i giorni di punto in bianco..
siccome non posso mai stare tranquillo, ieri sera mi sono ripalpato i testicoli e ho avvertito una pallina affianco a quello destro..quando sono tornato per risentirtla era sparita e si trovava dietro verso il basso..adesso non la sento più..non capisco cosa possa essere..
io mi sono rassegnato ormai ad attendere la visita di fine giugno..la situazione potrebbe essere positiva fintantoché i testicoli non si gonfiano o una neoplasia potrebbe già essere in atto?
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

purtroppo da questa postazione, non posso che aspettare con lei quando farà questa benedetta valutazione urologica e poi ci aggiorni, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#14] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore,
masturbandomi in questi giorni ho avvertito un nuovo nodulo sulla parte destra del pene..
considerando che la curvatura del mio pene (verso sx) è tale praticamente da sempre o almeno dalla prima volta che l'ho visto in erezione, posso escludere che si tratti di un nodulo portante induratio penis plastica?
distinti saluti
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

ma cosa ha detto il suo urologo od andrologo che spero lei abbia consultato in questi giorni?

Un cordiale saluto.
[#16] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
la visita è fissata per la fine di giugno perché prima non era possibile..ho letto inoltre che un nodulo potrebbe significare un tumore al pene..può addirittura essere questo?
[#17] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
è normale inoltre che la corona sia leggermente più scura rispetto al resto del glande, tipo rosa e rosa più sul violaceo?
grazie
[#18] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

mi sembra che abbia ricevuto informazioni particolarmente allarmanti, si ricordi che i tumori del pene a 20 anni sono rarissimi ed infine le colorazioni che lei cita a livello del glande sembrano quelli che normalmente tutti i maschi hanno.

Dorma sonni tranquilli e aspetti la sua visita andrologica.

Un cordiale saluto.
[#19] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi, ma continuo ad avvertire il nodulo a metà dell'asta..di per sé è veramente piccolo e mi pare non sia perfettamente circolare..può gentilmente indicarmi cosa potrebbe essere?
[#20] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

forse non ha ancora capito che da questa postazione solo un "mago poco serio" le può fare un diagnosi!

Senta il suo andrologo in diretta!

Un cordiale saluto.

[#21] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
ultima richiesta dottore, poi aspetterò con pazienza olimpica la visita urologica..
il fatto che i noduli si avvertano solo e non sempre a pene eretto cambia qualcosa?
la ringrazio per la pazienza..
[#22] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Assolutamente no!

Un cordiale saluto.
[#23] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
ultimissima cosa, dottore: tempo fa ho eseguito un'ecografia per il mio "vecchio" problema, ovvero il linfoma riscontrato nel 2006..
da qualche periodo avverto distintamente due linfonodi grandi come chicchi di riso all'altezza dell'inguine in zona centrale..
se fossero causati da metastasi di ipotetiche neoplasie al testicolo o al pene, sarebbero stati interpretati come tali dall'eco o un linfonodo metastico non è riconoscibile attraverso un'eco? la risposta del medico è stata negativa, ovvero linfonodi di natura reattiva..
[#24] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

noi, da questa postazione, non potendo vedere nulla in diretta, non possiamo che dirle di rileggersi il referto avuto e poi di farlo vedere al suo andrologo.

Un cordiale saluto.
[#25] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore,
mi è venuto un dubbio: alla visita l'urologo potrà dirmi qualcosa circa il nodulo lungo l'asta o sarà necessario un ulteriore esame? questo significherebbe aspettare altri giorni ancora e sinceramente mi sto preoccupando anche se negli ultimi giorni mi sembra sia sparito o rimpicciolito..
[#26] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente la valutazione urologica è accompagnata da una ecografia .
[#27] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore..
il giorno della visita si avvicina e inizio a preoccuparmi seriamente..
il fatto che possa trattarsi di un tumore al pene mi terrorizza..
[#28] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tranquillo e ci aggiorni.
[#29] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
ma dottore personalmente lei pensa che possa trattarsi di questo?
[#30] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Proprio no!

Un tumore del pene in un uomo di 20 anni è veramente una situazione clinica molto ma molto rara!

[#31] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore, scusi se la disturbo ancora: la visita è prenotata per venerdi, ma quali potrebbero essere le possibilità riguardo il nodulo? IPP, ciste? Cos'altro?
sa, tanto per prepararmi ad una qualsiasi diagnosi..
grazie e arrivederci
[#32] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ipotesi da lei fatte devono essere prese in considerazione dopo una attenta valutazione clinica reale in diretta.
[#33] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottore,
stamattina ho eseguito la temutissima e agognata visita e devo dire che sono rimasto molto deluso dall'atteggiamento dell'urologo..
per la fimosi ha detto che secondo lui è solo questione di "allenamento" e che con una pomata cortisonica la parte più estrema del prepuzio si elasticizzerà..
per il nodulo è rimasto molto perplesso perché non avvertiva assolutamente nulla..più io insistevo, più lui diceva di non sentire assolutamente nulla: alla fine mi ha detto di sostenere una eco peniena se proprio desidero..
per i testicoli ho chiesto "tutto apposto?" e mi sono visto rispondere di si senza controllo manuale, ma solo visivo..
secondo lei mi posso fidare o meglio sentire il parare di un andrologo?
grazie e arrivederci
[#34] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da come presenta la situazione "clinica" da lei vissuta, è immediato indicarle un'altra valutazione clinica con un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#35] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
mi recherò dal mio medico di base per portargli il resoconto della visita urologica e deciderò in sua compagnia..grazie e arrivederci!
[#36] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Presa la decisione poi ci aggiorni, se lo desidera.
[#37] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
sa dottore, quello che mi stupisce è che l'urologo era convintissimo della sua diagnosi..cioè era convintissimo non ci fosse nulla..quando insistevo, lui era tranquillissimo e sicurissimo..devo dire che mi ha tastato abbastanza approfonditamente in quella zona..
secondo lei, per quale motivo questo nodulo non si avverte a pene flaccido, ma solo eretto?meglio che proceda ad una eco peniena e poi mi rechi da un altro andrologo?
grazie
[#38] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è infrequente che alcuni noduli dei corpi cavernosi compaiono solo con il pene in erezione e quindi il mio consiglio è quello di fare una attenta rivalutazione con esperto andrologo, prima di decidere una eventuale indagine ecografica dinamica dei corpi cavernosi.
[#39] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
e solitamente di che natura sono questi noduli dei corpi cavernosi riscontrabili solo a pene eretto?
[#40] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sono di natura "fibrotica" a livello dell'albuginea, cioè la tunica che riveste il corpo cavernoso.
[#41] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
ho letto su altri consulti che i noduli dell'albuginea sono mobili, mentre il mio mi sembra rigido..
mi scusi dottore se le pongo continue domande, ma sono particolarmente curioso di medicina..
per quale motivo si avvertono solamente a pene eretto?
[#42] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Informazione errata!
[#43] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
bene..quindi appena avrò 1 minuto di tempo tra lavoro e università vado dal medico di base e vedo se fissare o meno una eco peniena..
grazie!
[#44] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene , questa mi sembra la direzione giusta da prendere!
[#45] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottor Beretta,
stamane mi sono svegliato con la febbre e questa si è alzata verso sera toccando i 38,5 °C..penso sia da imputare a un raffreddore o a uno stato di sinusite, visto che ho il naso completamente chiuso, tossisco e avverto dolore nella zona centrale tra le sopracciglia..
quello che mi risulta strano è che facendo la doccia, ho notato che i testicoli sono molto, ma molto rilassati e si sono pure abbassati, quello di sx in modo evidente tanto da creare una asimmetria con l'altro che prima non c'era..in più mi pare leggermente gonfio..
ho tentato l'autopalpazione (con la precisione che posso avere) e non ho avvertito niente di strano, nessun nodulo o cose simili..certo il testicolo sx mi pare 1 pò più duro, ma potrebbe essere suggestione..
lei che dice?
[#46] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

non faccia confusione tra patologie che forse non hanno alcun legame tra di loro.

Si rilegga poi il nostro MinForma:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Infine, ultimo consiglio, bisogna consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
[#47] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
salve dottor beretta,
le riscrivo per tenerla aggiornata sulla situazione del nodulo sulla parte destra del pene..
come penso di averle già detto mesi fa, l'urologo mi aveva detto di non avvertire nulla nella zona incriminata e di sottopormi eventualmente ad una eco dinamica se avessi voluto..il medico di base era scettico sull'indirizzarmi ad una visita secondo lui inutile e invasiva..in più mi ha detto di fidarmi delle indicazione dell'urologo perché secondo lui quelli del nostro ospedale sono competenti..
in ogni caso, io non ho fatto questa eco, però il nodulo della grandezza di un chicco di riso c'è ancora, solo in erezione e non sempre..diciamo che non ci ho fatto caso x un pò, ma ora, ripensandoci, lo avverto distintamente..
le segnalo quindi che non è regredito, ma nemmeno peggiorato..secondo lei dovrei agire in qualche modo?
per l'altro mio problema penieno, ovvero la curvatura verso sx, guardando alcune foto di consultazione, penso non sia questo gran problema, quindi non intendo disturbare un andrologo per avere pareri ne tantomeno operarmi..
da quanto ho capito leggendo qualche post sulla IPP, non è questa a determinare la curvatura, perché se il nodulo che avverto ne fosse coinvolto sarebbe a sinistra verso dove piega il pene..giusto?
per concludere, ora ho finalmente trovato la fidanzata e nel caso avessimo un rapporto sessuale, solo allora mi recherei dall'andrologo se la penetrazione risultasse difficile, dolorosa o impossibile..premetto che siamo entrambi vergini..quindi totalmente inesperti..staremo a vedere!
cordiali saluti
[#48] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute dal suo medico di fiducia e dal suo urologo, stia tranquillo e comunque ci tenga eventualmente aggiornati, se lo desidera.

Un cordiale saluto.
[#49] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottor Beretta..
le scrivo perché vivo una situazione strana..
da qualche giorno, avverto come se avessi continuamente, dopo orinato, una goccia di urina ferma in prossimità del glande.. e difatti bagno spesso gli slip.. pochissime gocce beninteso..
non ho alcun bruciore e nessun problema ad urinare..
quindi mi sono chiesto che potesse essere..
cerco sul web e trovo tale stenosi uretrale.. leggo un attimo e vedo che potrebbe essere il mio caso.. la terapia mi ha letteralmente lasciato di sasso! per curarla, esiste un'operazione complicatissima! non ho ben capito se sia pure invalidante.. se si vada anche incontro a ricostruzione del pene con possibile problemi di erezione e attività sessuale! sa, devo ancora iniziare la mia vita sessuale e vederla stroncata così, mi preoccupa non poco!
lei che mi consiglia? può gentilmente spiegarmi cosa si intede per stenosi e come si cura alla mia età (21 anni)?
la ringrazio
[#50] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

è giunto il momento di non sollevare più questioni o fare domande indicando diagnosi su patologie improbabili solo in base a sintomi non precisi; il mio consiglio ora è che lei smetta di cercare informazioni in modo non mirato e caotico via internet.

Bisogna sentire ora il suo medico curante e poi, se il caso, consultare anche un bravo urologo in diretta.

Cordiali saluti
[#51] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
è infatti mia intenzione andare domani mattina dal medico curante..
avrei voluto soltanto avere una panoramica della situazione da voi medici..
la ringrazio comunque..
[#52] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per avere una "panoramica" seria delle varie questioni da lei sollevate dovrei scriverle un trattato usando termini facili e popolari, cosa non semplice.

Potrebbe essere per lei più semplice allora iscriversi alla Facoltà di Medicina ( se supera il test) e laurearsi.

Cordiali saluti.