Utente 157XXX
Salve,
ho 45 anni e soffro di una leggera ipertensione arteriosa "essenziale".
Scrivo per ricevere un eventuale chiarimento riguardo ad un mio stato di salute.
La notte scorsa mi sono svegliato accusando un forte giramento di testa, tanto intenso che non mi consentiva di scendere dal letto se non barcollando. Nel contempo avvertivo una evidente sudorazione fredda ed una insolita sensazione di spossatezza.
A tutto ciò si aggiungeva anche un bruciore allo stomaco ed anche la sensazione di vomito.
Ho effettuato la misurazione della pressione: 88/125

Il giramento di testa, pur in posizione supina, continuava per qualche altra ora per scomparire nella prima mattinata.

Questi strani sitnomi possono essere attribuiti ad una cattiva digestione od anche ad un principo di intossicazione alimentare?

Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
probabilmente lei ha ragione, ma la certezza della diagnosi la poptrà avere solo dopo una visita medica, al momento non ancora possibile via internet.
Quello che descrive farebbe pensare ad un riflesso vagale, che può insorgere dopo abbondanti libagioni o assunzione di determinati cibi.
Le consiglio quindi di parlarne con il suo medico curante per effettuare la diagnosi e prevenire eventuali episodi futuri

Cordiali saluti