Utente 902XXX
Salve sono un ragazzo di 23 anni . Mi sono operato di stenosi uretrale nel gennaio 2009 con buoni risultati in quanto il flusso urinario si è normalizzato del tutto . Premetto che da 5 anni soffro di colon irritabile e 2 anni fa' mi è stata riscontrata una prostatite che sembrava essersi risolta ( dall' esame ecografico la struttura della prostata appariva normalissima) . Mi capita però spesso , specie quando bevo molto , di sentirmi frizzare il pene in punta quando inizio a urinare ( il flusso è comunque normale )e , cosa che non sempre si presenta, sento delle piccole ma fastidiose fitte durante l' eiaculazione, proprio nel momento in cui sento che lo sperma sta risalendo per fuoriuscire dall' uretra . Dopo l' eiaculazione sento un pò di fastidio che poi si risolve da solo . Sottolineo il fatto che se dopo una prima eiaculazione ho altri rapporti il fastidio non si presenta durante le sucessive eiaculazioni . In più come ultima cosa mi è comparso da 2 mesi a questa parte un dolore che si colloca tra inguine sinistro e scroto ,che si estente alla base sinistra del pene . Ciò avviene unicamente quando ho l' erezione e il pene si trova ad assumere posizioni un pò curvate. E' come se sentissi uno stiramento vero e proprio al pene che parte dall' inguine e arriva fino a metà dell' asta sinistra del pene . Cosa può essere?? Sono un po' preoccupato .
Grazie dell' attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
con un intervento di stenosi uretrale ben riuscito ed una prostite è una castroneria totale (non mi scuso del termine) provocare la prostata con libagioni edf affini: evioti assolutamente alcool, caffè, fumno, e piccanti. E si gfaccia vedere da collega.