Utente 142XXX
Salve Gentili Dottori. Avrei un quesito urgente da proporvi. Una mia amica ha fatto le analisi del sangue e visto che il suo dottore non è presente riporto a voi la domanda.

I valori son tutti perfetti tranne il colesterolo che riporta :

285 rispetto a (120-200)
colesterolo Hdl : 122 ( 40-65)
MCH : 31.5 ( 27 a 31)
ATTIVITà PROTROMBINICA : 126 ( 70-120)
GLOBULI BIANCHI : 4.69 ( 4.80-10.80)
GAMMA GT : 11 ( 12-73)

Tutto il resto rientra nei parametri. Prende la pillola da quasi 4 anni ininterrottamente. Ha familiarità con il colesterolo in famiglia.

Inoltre le analisi delle urine riportano :

numerosi cristalli di ossalto
numerose cellule basse vie
discreta quantità di muco
discreti batterie
5-10 emazie campo

Da una visita ginecologia è risultato avere una "piaghetta" che le porta perdite di sangue non copiose ma presenti.

Secondo voi, qual'è il problema? Le urine?? La pillola dovrebbe interromperla? Ha sentito ginecologa e il suo medico ma non le hanno detto assolutamente nulla..è normale???

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non comprendo l'urgenza del problema.
Quello del colesterolo va affrontato con il curante coinvolgendo anche le abitudini alimentari e ovviamente quello della "piaghetta" con il suo ginecologo.

Tramite Internet non credo si possa aggiungere di più.