Utente 261XXX
Salve,
sono una ragazza di 22anni che in questo periodo di esami universitari è particolarmente stanca,priva di forze,spossata e che durante la giornata a causa dello sforzo mentale ha particolarmente sonno. I recenti esami generali, sangue e urine, sono a posto. Vedendo in tv la pubblicità di un medicinale a base di fosforo mi chiedevo se nel mio caso fosse indicato, e se non avesse interazioni con la pillola anticoncezionale.
Grazie.
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Il fosforo e' una barzelletta. L' Acutil Fosforo di geniale ha soprattutto il nome. Vale quanto il consiglio di pesci del baltico o delle capocchie di zolfanelli (consumare con cautela).

Tutto nasce dal ragionamento presceintifico dell'analogia: siccome facendo l'analisi chimica del cervello con metodi ottocenteschi si riscontrava un alto contenuto di fosforo (infatti la mielina e' composta essenzialmente di fosfolipidi), allorea per analogia, se uno era debole di cervello, mangiando tanto fosforo forse lo irrobustiva.

La stanchezza, la spossatezza, la sonnolenza da studi si combattono bevendo liquidi anche se non si ha sete (per tener su la pressione), largheggiando col caffe' e facendo almeno un quarto d'ora di moto o altro esercizio fisico ogni due ore di studio intenso.

P. Bianchi


[#2] dopo  
Dr. Cosimo Savoia
24% attività
0% attualità
12% socialità
FINO MORNASCO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2003
concordo con il collega Bianchi Pietropaolo;
la stanchezza è prporzionale allo sforzo eseguito e dall'abitudine (allenamento) a sostenerlo, il sonno è il segnale biologico della richiesta di riposo da parte dell'organismo; gli esami generali eseguiti servono semplicemente ad escludere la possibilità di cause organiche alla stanchezza.
L'attività di studio, anche per esperienza personale, richiede un'applicazione sistematica per rendere al meglio valutando le proprie capacità/energie; è buona regola, come per le attività fisiche, variare ogni tanto l'applicazione con delle piccole pause, da valutare personalmente come aveva consigliato il collega precedentemente.
In bocca al lupo per gli esami.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Marzii
24% attività
12% attualità
12% socialità
ROGNO (BG)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2005
Pur concordando sulla non comprobata efficacia del farmaco in questione, altrettando l'affermare che la spossatezza e sonnolenza da surmenage intellettuale si combatta bevendo liquidi anche se non si ha sete, mi consenta il collega, mi fa un po' sorridere.
Il bere a gò gò è diventata una moda indotta, come spesso purtroppo succede, dai mass media. Si è riusciti a far credere persino che esiste l'acqua che scaccia l'acqua.
Siamo medici e sappiamo che l'acqua libera (cioè quella non legata agli alimenti) serve solo ad aumentare la diuresi, effetto desiderabile unicamente nelle urolitiasi.
Dott. Francesco Marzii
[#4] dopo  
26175

Cancellato nel 2014
Gentile signorina ,ha fatto un dosaggio degli ormoni tiroidei ?
La sideremia e la ferritinemia sono nella norma ?
[#5] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
SOLOFRA (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

e' necessario poter fare considerazioni in merito ai suoi sintomi, che vanno dalla possibilita' di patologie organiche che come indica il Dr. Di Somma vanno indagate inizialmente con esami del sangue fino a poter considerare fenomeni di alterazioni del tono dell'umore quali la depressione. Inoltre, il solo esaurimento psicofisico puo' giustificare tali sintomi qualora vengano escluse le cause predette.

Percio' si sottoponga ad esami del sangue con valutazione ormonale tiroidea ed anticorpale della stessa, poi tiri le somme e faccia eventualmente valutare la condizione dal suo medico di famiglia.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it