Utente 157XXX
gentili dottori, so che le zone genitali hanno un colore tipico e che puo variare da persona a persona, ma mi è particolarmente difficile spiegare a parole, vorrei allegare un paio di immagini..è possibile?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
faccia ma di qua non facciamo diagnosi: lo prescrive il sito, l' ordine dei medici ed il buonsenso. Vada dal medico di base, così mfamiliarizza ad affrontare i problemi dei suoi genitali. E' prpedeutoico tutto questo.
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera dottore,

in realtà ho già il mio "andrologo di fiducia". Sono stato da lui circa 1 mese fa per un controllo post-intervento per varicocele ma mi sono dimenticato di chiarirmi questo dubbio. Tornerei da lui, ma essendo uno studente universitario, non riesco al momento a tornarci (per problemi economici).

Le chiedo cortesemente un parere nel frattempo che possa andare a fare una visita dal mio dottore.

In poche parole da un paio di mesi, ho notato che il pene assume una strana forma in FLACCIDITA' e anche in SEMI-EREZIONE, con un restringimento alla metà dell'asta.

Il mio pene si presenta con un circ. alla base di 11cm, a metà si restringe pertanto la circ. arriva a 7cm, per poi tornare nella parte sup. dell'asta a 11cm....Con un COLORE NERO VERDOGNOLO SCURO nella parte in cui si restringe.

Le erezioni complete sono normali, con una circonferenza uniforme lungo tutta l'asta. MA In flaccidità e semierezione si presenta come sopra descritto.

COSA PUO' ESSERE? perchè non mi era mai successo?(non è una conformazione che ho sempre avuto ma presente da qualche mese)

p.s NON SONO RIUSCITO A POSTARE LA FOTO
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Un verdognolo fa pensare a ecchimosi o a truama ma lei non ne parla e francamente non ho idea cosa possa restringere un pene a 25 anni; il Peyronie a questa età è rarissimo. Vada dal collega.
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la risposta dottor Cavallini,
Ho fissato oggi l'appuntamento per l'8 giugno.
Nel frattempo se mi da un suo parere sulla foto gliene sarei grato,
cordiali saluti


http://www.thundersplace.org/forum/attachment.php?attachmentid=56855

il restringimento è presente solo in flaccidità, non in erezione come avviene con il peyronie.

dopo aver fatto una ricerca sul web, ho trovato questa foto, che rappresenta in maniera simile il mio pene, anche se nel mio caso la cosa è ancora più accentuata.






[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Scusi giudico dal vero, non su foto di qualcun altro, per prudenza apettiamo 8 gugno.