Utente 490XXX
Buona giornata a tutti,
sono un ragazzo di 15 anni (16 a giugno) e mi rivolgo a voi perchè ho urgentemente bisogno di alcuni consigli perche nn cela faccio piu a vivere con questo fardello sopra che mi assilla in ogni bel momento della mia vita!
premetto che ho fumato (da vero e proprio imbecille) da settembre 2008 fino a settembre 2009 in media tre sigarette al giorno non curante dei danni che mi avrebbero potuto causare ma sempre stando attento ad evitare di inspirare tutto il fumo delle sigarette. premetto anche che soffro d'ansia e dopo questo che vi dirò nn toccherò mai piu una sigaretta come ho gia fatto da novembre ad ora
Allora per cominciare ho delle fitte ogni giorno a momenti alternati in una posizione che va da due centimetri sopra il capezzolo sinistro e nella zona circostante. queste fitte sn difficili da localizzare precisamente, ho anche dolore alla spalla sinistra in corrispondenza del petto e anche nella zona delle costole, sempre e solo a sinistra. Il dolore è incominciato da agosto scorso e nn è mai cessato! Ho fatto una visita medica ad ottobre dal mio medico curante e questo mi ha detto che il dolore era causato dalla posizione della schiena perche ho una spalla piu bassa dell'altra! poi un giorno mi sn sentito male e nn riuscivo a respirare e il dolore era li, mi hanno portato dalla scuola in ospedale e mi hanno fatto un ECG, un rx toracico, e un prelievo e i risultati nn hanno dato nessun problema e mi è stato detto che è stato tutto causato dall'ansia del dolore! in effetti la paura che ho sempre sopra è quella di avere un tumore al polmone e di dover morire! lo so che potrebbe sembrare sciocco ma ho moltissima paura e nn riesco a godermi questo periodo della mia vita cosi importante!
poi devo dire alcune cose che potrebbero servirvi
1)nn ho mai fatto uso di droghe di nessun tipo
2)quest'estate in scooter ho preso tantissimo vento senza nessuna protezione sul petto e anche molto sudato
3)ho notato davanti allo specchio che mettendo le mani dietro al collo e tirandole dietro ho chiaramente le spalle in posizione chiaramente diversa!!
4)per un periodo in cui ero raffreddato ho notato delle macchioline di sangue nel catarro al primo sputo la mattina e successivamente nella giornata sl saltuariamente
5)nella mia famiglia nessuno ha mai contratto un tumore e mio padre e mia madre nn ne ricordano mai in passato per i miei parenti
Ultimamente,da una settimana ho fatto una visita da un famoso pneumologo della zona e secondo lui nn sembra esserci niente nei raggi che ho fatto a dicembre, mi ha fatto fare una spirometria che ha dato buoni risultati, ma nn mi ha fatto ripetere la rx toracica. Secondo lui sono dolori muscolari o articolari e non c'è da preoccuparsi, ma non sn ancora molto tranquillo perchè mi sembra strano che dolori musc. o art. mi diano anche senso di oppressione e difficolta a respirare e poi quello che proprio non mi spiego e il radicarsi del dolore anche alla spalla!
aspetto vostri chiarimenti, vi prego
grazi
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Perchè deve pensare ad un tumore al polmone a 16 anni (peraltro raro a questa età) e non semplicemente ad un problema di competenza ortopedica amplificato dal suo stato d'ansia?

Ne parli con il suo curante
[#2] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Dottore mi ha tranquillizzato molto e la ringrazio per aver risposto subito e per essere stato L'UNICO...se è possibile volevo chiederle un altra informazione.
da quando ho compiuto 15 anni, l'estate scorsa, ho passato l'anno piu brutto della mia vita, febbri, sempre raffreddore e catarro, 2 volte un infezione urinaria, doloretti in tutto il corpo, ma piu che altro sempre il raffreddore... prima dei 15 anni, ero famoso in famiglia perche non avevo mai febbre, mai raffreddato, mai infezioni o erpes o cose varie...come mai i miei anticorpi (suppongo) sono calati cosi tanto? E causa della crescita? come faccio a tornare come prima? e specialmente, è possibile??
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le dò un solo consiglio : a dispetto dei "presunti anticorpi calti così tanto" segua un programma di attività fisica costante e vedrà che queste preoccupazioni
non avranno più ragione di esistere.
[#4] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Caro dottore sono andato gia in una palestra di ginnastica correttiva, in cui vi è un opportuno ortopedico e specializzato sui problemi della spina dorsale, mi ha dtt molto sintetizzatamente che ho la spina dorlase troppo in dentro rispetto alle scapole mi sembra di aver capito e questo " POTREBBE " causarmi il dolore anche perchè decondo lui è normale che questo fastidio col tempo si sposti su tutte le costole cosa che mi sta succedendo effettivamente, ma, a causa di croste di sangue sempre presenti nel mio naso, il mio pneumologo mi ha consigliato una visita ORL per vedere l'eventuale presenza di capillari deboli ecc ma la visita ha dato esito negativo, nn dovrei aver problemi eppure il sangue nel naso, anche se in minime quantita c'è sempre e questa cosa mi sta rifacendo preoccupare...
attendo sue risposte
grz anticipatamente
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi descrive tutte le ragioni perr star tranquillo e invece conclude ricominciando a preoccuparsi ?????
[#6] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Ok caro dottore, come puo facilmente notare, sn un tipo ansioso e penso, se non mi sbaglio, ipocondriaco....cmq questo per me è un periodo davvero stressante, la scuola che sta per finire e un sacco di verifiche da fare, fra l'altro in un liceo scientifico, questi problemi che mi fanno spaventare, mia madre in ospedale in attesa di operazione per una vertebra schiacciata e altre cosine, che, insieme alle precedenti mi sta rovinando la vita.
ritornando al discorso iniziale, io vorrei essere ancora piu tranquillo e vorrei ripetere i raggi o altre esami del genere come ho ftt 6 mesi fa, ieri sera l'ultimo spavento, una specie di asma che è durato sl un ora, praticamente nel letto prima di prendere sonno, fischiavo mentre respiravo e tossivo, dp un ora tutto quasi passato, dopo ancora un pò tutto passato.... la mia domanda è: visto che i miei hanno gia speso circa 1000€ tra pneumologo, cardiologo, palestra correttiva, ortopedico, otorinolaringoiatra, ortottista, esami vari quali (spirometria, prick test), potrei fare un rx torace o quello che secondo lei è migliore, senza spendere altri soldi?? o se è possibile senza dire niente ai miei?? dottore l'esame migliore per i polmoni, mi renderebbe talmente tranquillo da poter convivere con questi problemi anche a vita, io nn odio il dolore, nn ho paura del dolore ma della causa...di dolore ne ho avuto tanto da quando sn nato tra cadute in scooter e incidenti per strada...xd
come al solito la ringrazio e attendo sue risposte
grz anticipatamente
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Capirà bene che non sia permesso prescrivere esami senza una visita. Coinvolga il suo curante che con il SSN non le farà spendere nulla.
[#8] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2007
Caro dottore, il mio medico di famiglia nn ha ritenuto opportuno fare un altro rx, ma io sono ancora preoccupato perche nonostante un mese di palestra correttiva il dolore non è sparito minimamente, anzi, la cosa che mi spaventa di piu, è che si è diramato anche sulla parte bassa delle costole ed ora oltre alla spalla e al petto mi fa male anche il braccio sempre sinistro....
questo dolore mi sta rovinando la vita...mi vengono le sudate fredde ogni volta che penso ad un cancro....stanotte per esempio ho dormito poco e niente perchè mi faceva un pò male...per fortuna il dolore non è intenso, però è fastidioso ed è piu morale che fisico...per favore mi dia un consiglio lei la prego
saluti carlo