Utente 107XXX
Buona sera...vi scrivo poichè allarmato.
Frequento un ragazzo da una decina di mesi.Circa tre settimane fa mentre ci baciavamo ci siamo accorti entrambi di avere un sapore in bocca di sangue:effettivamente io mi ero procurato con un morso (mentre mangiavo)una ferita sulla punta della lingua (circa 9 ore prima)e lui aveva anche una piccola ferita interna al labbro...
Dopo una decina di giorni ho fatto il test HIV e per le epatite ed è risultato negativo.
Ora il mio allarme deriva dal fatto che lui mi ha dichiarato che circa un anno prima ha avuto un rapporto a rischio (senza specificare) e che ha fatto il test HIV due volte pero forse dopo 4 mesi dal rapporto a rischio e non dopo i 6 raccomandati...
La mia domanda è:ci sono rischi alti nel contagiarsi con ferite in bocca come le avevamo noi?poichè io so che la saliva contiene enzimi che riducono la carica virale del virus..
Inoltre è vero che devono passare almeno 6 mesi per rifare il test ed avere una maggiore certezza di essere sani?
Faccio male a stare in ansia fino a quando non ripeterò il test fra 6 mesi?
Spero in un consiglio rapido per tranquillizzarmi.
Grazie mille ed attendo con ansia.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
certo la possibilità di contagio nella modalità da lei descritta è possibile. La cosa migliore è far fare HIV e markers epatite al suo partner. Diversamente, l'alternativa è aspettare tre mesi e ripetere gli esami che ha fatto in maniera intempestiva sull'onda dell'emotività.

Un saluto

Mocci