Utente 157XXX
vorrei delle informazioni sultesticolo. Nel senso è vero che se il dolore è molto forte allora è una cosa grave rispetto a un semplice fastidio quando si tocca ? Poi vedendo su internet sembra quasi che ogni problema al testicolo può portarti all'infertilità e alcune nahce a perdere il testicolo è vero ?inoltre se perdi un testicolo puoi avere lo stesso figli perche ho letto che tutti e due i testicoli producono sperma anche questo è vero ? per ora non mi vengono altre domande graziein anticipo per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, ovviamente un forte dolore al testicolo deve indurre a fare una visita urgente,ma anche una tumefazione (un nodulo duro)anche se senza sintomi al testicolo non deve essere trascurato.Le consiglio ,se ha tanti dubbi, invece di confondersi maggiormente le idee su internet, di eseguire una visita preventiva andrologica , in quella sede dopo la visita potrà chiarire esaurientemente i suoi dubbi. Comunque anche con un solo testicolo ,se l'altro è funzionante, si può procreare.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
io ho un fastidio al testicolo da lunedi e sto cercando di prendere un appuntamento con l'urologo. Cmq la mattina mi sono accorto che mi da fastidio un punto preciso del testicolo e poi il pomeriggio peggiora perche solo nello sfiorare il testicolo e lo scroto sulla parte sinistra(la parte centro-sinistra fino tutta la destra non mi da essun fastidio tuto normale) poi la sera questo fastiio si attenua e la mattina mi da fastidio solo su un punto preciso
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

le sue informazioni non sono sufficienti per farle da questa posizione una diagnosi precisa, senza poter valutare in diretta la sua situazione clinica e quindi rimane il consiglio di consultare in diretta un esperto andrologo od urologo.

Infine, oltre alle corrette indicazioni già ricevute anche dal collega De Siati che mi ha preceduto, se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare anche tutte le raccomandazioni, date dal National Cancer Institute statunitense, su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 157XXX

Iscritto dal 2010
ieri sono andato dal medico di famiglia, dopo la palpazione del testicolo mi ha detto che non è nnt di preoccupante pero devo andare a fare un'ecografia e una visita dall'urologo...Rimane il fatto che resto sempre preoccupato
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

calma e sangue freddo!

Esegua le indicazioni ricevute dal suo medico curante.

Un cordiale saluto.