Utente 449XXX
Buongiorno a tutti. Avrei una domanda relativa alla validità del vaccino contro l'epatite B. Secondo alcuni dura tutto il corso della vita, secondo altri una decina di anni. Io ho 26 anni e sono stata vaccinata in tre fasi nel 1996. E' necessario un richiamo?

Un'altra questione: è possibile che anche facendo la manicure, magari attraverso dei piccolissimi taglietti si possano contrarre epatite B e C?

Vi ringrazio moltissimo per l'attenzione.
Buona giornata.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

la vaccinazione contro l'epatite da HBV è relativamente recente, quindi non è ancora possibile sapere se l'immunizzazione durerà tutta la vita.

Se lei è stata vaccinata 14 anni fa e vuole sapere se è necessario un richiamo vaccinale, deve sottoporsi al dosaggio degli anticorpi HBsAb.

Facendo manicure, se gli strumenti fossero infetti, è possibile il contagio da HBV (per chi non è vaccinato e/o non è immune) e per l'HCV.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
44996

dal 2011
Buongiorno dottore, le chiedo un'altra cosa, a questo punto. Ipotizzando un eventuale contagio, dopo quanto tempo è possibile effettuare gli esami del sangue, perché essi risultino veritieri?
Grazie per l'attenzione.
Le auguro una buona giornata,
M.
[#3] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
ma non ha detto di esser vaccinato?

basta fare il dosaggio degli HBsAb.

Comunque, il periodo finestra per il virus HBV è di 6 mesi, ma solitamente una sieroconversione avviene nel giro di un mese.
[#4] dopo  
44996

dal 2011
Gentilissimo dott. Corcelli,

avevo effettuato il seguente test a 100 giorni dal possibile contagio:

EPATITE C, RICERCA ANTICORPI
Ricerca HCVAb (Metodo Chemiluminescenza) - NEGATIVO

Ora mi chiedo se è possibile ritenere il test attendibile o è necessario ripeterlo?

grazie,
M.
[#5] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Non mi ha detto quale sia stato il fatto del "possibile contagio".

Comunque, il periodo-finestra dell'HCV è di 6 mesi;
bene il test a 100 giorni, ma solo quello a 180 giorni è definitivo (sempre che vi sia stato "un possibile contagio".
[#6] dopo  
44996

dal 2011
Gentilissimo dottore,

la paura di un contagio è determinata da rapporti non protetti con una persona con la quale sono stata per anni (ora non più), che nel corso della nostra relazione, ha avuto rapporti non protetti con altre donne.

Tramite lo sperma è possibile contrarre il virus? L'unico scambio di sangue che mi viene in mente è avvenuto quando si è rotto il frenulo, e ha perso un po' di sangue. Da questo episodio sono passati oltre 180 giorni, ma dall'ultimo rapporto, circa 120.


grazie per la gentilezza e la professionalità.
[#7] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
mi sembrava che collegasse il tutto con il trattamento di manicure.

Con un rapporto sessuale non protetto, oltre all'HIV, si rischia più facilmente epatite B e meno frequentemente epatite C.
Per escludere definitivamente un contagio da HCV, il test va ripetuto dopo 6 mesi dal rapporto a rischio

buona serata