Utente 126XXX
Sono un ragazzo di 21 anni e da quando ne avevo 13 soffro di acne nodulo-cistica,in particolare si è sviluppata una rosacea incentrata sul naso che ha causato il rinofima…quest’anno ho fatto una cura con aisoskin che mi ha risolto quasi completamente l’acne e ha ridotto notevolmente la struttura del rinofima,ma che ovviamente è ancora presente,in particolare nelle situazioni di stress il naso si gonfia e diventa ancora più rosso…come posso fare a risolvere finalmente il problema?personalmente propendo per la tecnologia laser,anche perché se escludo il rinofima il mio naso è fatto bene e ho paura di rovinarlo…voi però cosa mi consigliate?e dopo quanto tempo dalla fine della somministrazione di isotretinoina è consigliabile intervenire?infine,mi potete dare un’indicazione sui tempi di recupero dopo l’eventuale intervento che dovrò fare??vi ringrazio in anticipo per i consigli

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
l'acne ed il rinofima sono due cose che capitano in viso però non hanno nessun tipo di legame. Sono comunque d'accordo sulla sua idea, ma le consiglio prima di individuare uno specialista dermatologo adatto alla bisogna, poi contattarlo per chiedergli tutte le spiegazioni possibili. Comunque da questo periodo e per tutto il periodo estivo è meglio non effettuare terapie laser.

saluti

Mocci