Utente 279XXX
Ho eseguito un holter 24 ore perchè avverto extrasistole!
il giorno del'holter è stato un giorno di tranquillità dove non ho avvertito neanche una extrasistole.

Vi riporto qui l'esito del mio holter:

monitorato per 24 ore
90.800 battiti totali
fc media: 64
fc minima: 34
fc massima:144
pause:0

ectopici ventricolari
totali:3
coppie:0
salve totali:1
battiti a salve:3

commenti: ritmo sinusale di base con normale conduzione av e iv
presenza di 4 battiti a qrs largo (sopraventricolari con aberranza di conduzione?/tvns?)
modificazioni del tratto st/t basale (con aspetto da ripolarizzazioneprecoce) durante tachicardia, da valutare nel contesto clinico


Quello che volevo sapere è:

-cosa sono questi battiti a salve?si avvertono?sono pericolosi?
-nel commento c'è una domanda:[presenza di 4 battiti a qrs largo (sopraventricolari con aberranza di conduzione?/tvns?)] che vuol dire?
-perchè mi compaiono t negative specie sotto sforzo/tachicardia/iperventilazione?
-anche se non pratico sport va bene che la notte i battiti sono scesi a 34 al minuto?
-questo esame, nonostante il giorno in cui l'ho effettuato era un giorno positivo, è soddisfacente?nel senso che è positivo?

prossimamente effettuerò l'ultimo esame (ecg sotto sforzo) per chiudere la mia indagine clinica su questo aspetto iniziata 3 anni fa dopo che ho avuto un malore (ansia?).

Preciso che quando sento una extrasistole è al 99% un frullo d'ali al petto....a volte lieve, a volte "consistente"....sono questi i battiti a salve?cattiva digestione, petto un po schiacciato possono evidenziare questi battiti?

Vi ringrazio moltissimo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Non sembra un esame preoccupante anche in relazione alla sua età (23 anni). Se fuma smetta e non viva di ansie....

cordialmente

GMAD
[#2] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Sono d'accordo con il collega Actis Dato.Per completezza pratichi un test da sforzo.
La saluto
[#3] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2007
Ho effettuato un test sotto sforzo e non è comparsa nessuna aritmia.
Posso chiederVi due cose per poter avere un vostro parere e per stare più tranquillo?

1- quando a volte sento il mio cuore che "vibra in modo molto anormale" per almeno 1 o 2 minuti che vuol dire?questo avviene anche durante sport (calcio/karate/corsa)

2- 1 4 battiti ventricolari consecutivi sopra citati sono un segnale di allarme?

Grazie per le risposte e la disponibilità!
[#4] dopo  
Dr. Aniello Ascione
24% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Rispondo velocemente alle Sue domande:
1) le "vibrazioni " che Lei avverte potrebbero essere causate da extrasistoli ripetitive.
2) I 4 battiti citati all'Holter sono sopraventricolari,meno preoccupanti rispetto alle salve di extra ventricolari.
saluti cordiali
Dr:Ascione
[#5] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2007
Gentili medici, grazie per la Vostra disponibilità e per i consigli che date.

Vorrei chiedervi un ultimo parere non per questo meno importante:
A volte, sensa che ci siano delle motivazioni, sento un senso di svenimento, le forze gradualmente e velocemente mi vengono a mancare, la vista mi si affusca, sento fame d'aria e sento come il bisogno che il mio cuore deve accelerare i battiti, cosa che invece non avviene. Sento il cuore lento in qualsiasi posto io mi trovo sento il bisogno di sedermi e se lo faccio è dura rialzarsi!ma cacchio, ho 23 anni!Quello che posso dirvi è che durante gli sforzi il mio cuore accelera i battiti per cui tutto normale. Mi è stata diagnosticata una tiroidite di Hashimoto ma i valori (a parte gli anticorpi) e l'eco sono ottimi. Io naturalmente la prima cosa che penso è il cuore, purtroppo!Cali di forze improvvisi o giramenti di testa posso anche capirli ed essere normali, MA il fatto che il mio cuore non accelera o che devo addirittura sedermi...una cosa però l'ho "capita" e spero che questa cosa possa aiutare voi a capire il mio presunto problema, il 90% delle volte che ho qualcosa e di qualsiasi genere ho disturbi alla pancia nella zona superiore (stomaco?)!ma non piccoli crampi e fitte o cose ben precise e definite...DISTURBO più generico possibile ma il più debilitante possibile tanto che a volte sono sicuro al 99% che è questo che mi porta e sentire mancanza d'aria o a non riuscire a stare in piedi in posozione eretta o a contorcermi dal fastidio quando sto seduto e ad essere in quei momenti costantemente agitato per il fastidio tanto che non riesco a stare fermo!!

Mi appello alla vostra esperienza e intelligenza!

Davide