Utente 124XXX
Salve dottori,vi espongo il mio problema.

Ho 20 anni,porto i capelli lunghi,e purtroppo sui lati sto iniziando a perderli e non poco.
Non ho ereditari,ma ho vissuto periodi di stress e depressione che purtroppo mi hanno portato ad avere una scarsissima igiene,compresi quella dei capelli,mettevo sempre gel e me li lavavo 1 volta ogni 5-6 giorni.

I capelli non mi cadono visibilmente,non li vedo mai sul cuscino,ne tantomento non ne fuoriescono molto dalla spazzola,,al massimo una decina,solo quando li lavo.

Vorrei intervenire,quantomeno per evitare che peggiori,anche se mi piacerebbe riaverli,ma dubito che sia possibile.

La domanda che voglio farvi è semplice: cosa devo fare?

A chi devo rivolgermi? Che speranze ho?

Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il suo riferimento non può che essere lo specialista in Dermatologia in quanto la Tricologia è una branca della stessa.
Verranno eseguiti accertamenti diagnostici ed instaurate terapie che hanno certamente validità.
cordialità
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
dottore la ringrazio,vorrei un parere sincero,dato che comunque parliamo di caduta di capelli e non di malattie mortali,o speranze che la situazioni non peggiori piu se non di "ripristinare" i capelli perduti?

Grazie
[#3] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
dottore mi scusi ancora,oltre alla domanda,volevo chiedere se per curarsi è necessario rasarsi i capelli,dato che io li porto lunghi,non vorrei tagliarli. Grazie.
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
come le ho detto lo specialista è più che adatto a proporle terapie di comprovata VALIDITA'.
Ovviamente il problema della perdita di capelli è essenzialmente estetico, ma non per questo poco importante per chi ne subisce un "contraccolpo" di natura psicologica (e sono tanti).
Il capello lungo o corto è ininfluente , stante il fatto che la parte vitale è nel follicolo e il fusto è una struttura cheratinica NON vitale.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Dottore la ringrazio per la cortesia e la disponibilità avuta,i suoi consigli sono stati utilissimi.

Distinti saluti