Utente 158XXX
Gent.dott. Ho 53 anni ,non prendo alcun farmaco non ho patologie importanti e a parte il colesterolo, trensaminasi, got alti (da tantissimi anni) non soffro di patologie croniche ed importanti, sono un fumatore di otto sigarette al di'. Da circa 5 mesi ho le piante dei piedi ghiacciate solo quando sono seduto a casa o mi reco al cinema... , un freddo come se avessi i piedi a mollo nel ghiaccio. Non ho mai sofferto di questo, anzi non ho potuto mai portare scarpe da tennis perche' mi sudavano i piedi. Inizialmente il mio medico mi ha dato delle pastiglie che non hanno sortito alcuno effetto, il giorno 21c.m. devo fare un e. doppler... Questo malessere mi causa non pochi problemi, quando mi seggo a tavola per cenare mi assale questa sensazione di ghiaccio alle piante dei piedi.Gli arti superiori non mi causano alcun problema. Non pratico alcuno sport , peso 75 kg e sono alto 173 cm. La ringrazio per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera, non sottovaluterei che oltre al fumo (modesto ma presente) vi è anche una ipercolesterolemia (da quanto tempo e con che valori?) che potrebbe giustificare un problema vascolare ateromasico agli arti inferiori. In questo caso è fondamentale valutare lo stato di questi vasi con l'ecocolordoppler degli arti inferiori che è in imminente esecuzione. Una moderata ma costante attività fisica (anche lunghe passeggiate) possono migliorare la componente circolatoria.
Cordiali saluti