Utente 355XXX
Buongiorno a tutti...Circa una settimana fa ho iniziat a sentire un prurito e irritazione sopra un tatuaggio fatto circa 4 mesi...con il passare dei giorni aumentano le dimensioni e le bollicine si fanno sempre piu rosse...sto mettendo una crema cortisonica da circa 3 giorni ma continua a peggiorare...cosa potrebbe essere?devo dire che non era il primo tatuaggio che facevo e che sugli altri non ho mai avuto nessun tipo di problema...il tatuaggio è su tutto il braccio e l irritaziuone per il momento è nella zona della spalla...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Dalla descrizione che fa del suo caso non si può escludere uno PSEUDOILINFOMA DA TATUAGGIO, una malattia non maligna ma non semplice da trattare, oltre che le più comuni forme di allergia ai coloranti dei tatuaggi; in alternativa è possibile che ci sia una patologia dermatologica che nulla c'entra conil tatutaggio.

il consiglio è pertanto quello di rivolgersi allo specialista DERMATOLOGO.

Cari saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 355XXX

Iscritto dal 2007
Capisco...Lei mi consiglia di smettere la crema!?sto usando Sintotrat 0.5%
Quello che mi chiedo è che se fosse una cosa estranea al tatuaggio mi verrebbe anche su parti non tatuate...invece si presentano solo su di esso...e inoltre è strano perchè ho piu di 7 tatuaggi e non ho mai avuto nessun problema...e inoltre non dovrebbe presentarsi su tutto il tatuaggio?ad oggi c'è n'è solo una piccola parte irritata... Grazie mille per il consulto!Cordiali saluti Andrea
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
No, di solito la reazione pseudolinfomatosa predilige una porzione/colore specifica del tatuaggio.

ribadisco il concetto di sospendere le terapie fai-da-te e di farsi visitare dal dermatologo.
ancora saluti.
Dott. LAINO
[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
segua i preziosi consigli dell'ottimo Dr. Laino, e la pianti lì col cortisone, perchè in alcuni casi potrebbe essere non solo inutile ma deletwerio! Si rechi al più presto e con fiducia da un buon dermatologo

DR. Mocci