Utente 158XXX
Salve, premetto che sono un ragazzo di 22 anni, di costituzione magra, ma che negli ultimi 2 anni ha notato un ulteriore dimagrimento, spesso associato a stanchezza generale, stress o debolezza...per togliermi il dubbio ho fatto un mese fa le analisi del sangue, con esito buono, anche se ho notato che il livello dei linfociti è tendente al basso...ecco i valori:
20,9 rif. 19-48
1,7 rif 1,2-3,5
Ora, avendo avuto un paio di rapporti a rischio, ma comunque senza eiaculazione, ho subito pensato ad un contagio hiv o aids!! Ora ho il terrore di fare il test specifico per togliere questa possibilità, ma la paura è talmente grande che sono bloccato, e alla luce di tutto questo non so come interpretare i valori dei linfociti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
I linfociti sono normali, del resto i valori di riferimento della formula sono largamente convenzionali.

Se uno pensa all' hiv, deve solo fare il test per l' hiv, ogni altra evidenza indiretta rimane inconclusiva.