Utente 158XXX
gentilissimi dottori ho bisogno di capire meglio l'esito dell'holter che ho eseguito..
nelle note è riportato:
ritmo sinusale con fc media 82 bpm
non eventi aritmici registrati
NUMEROSE FASI DI TACHICARDIA SINUSALE CON CONCOMITANTI ALTERAZIONI DI ST-T
non indicative di ischemia
la mia dott di famiglia dice che la parte in stampatello maiuscolo non va bene, ma non mi ha spiegato bene il perchè.Ho eseguito anche ecg e eco che per fortuna non hanno riportato problemi.
Sto facendo questi accertamenti perchè soffro di dolori toracici molto forti ma in punti diversi del petto. I medici non mi aiutano a capire da cosa potrebbe derivare, io so solo che i dolori sono insopportabili e che qualche sera fa son dovuta andare dalla guardia medica e il dott mi ha somministrato un antidolorifico intramuscolo ritenendo fossero in realtà dolori intercostali dovuti da reumatismi. Ritengo utile dirvi che spesso quando misuro la pressione risulta alta (quantomeno per la mia età) circa 150-100, il massimo una volta 170-100. vi prego aiutatemi a capire o quantomeno datemi un consiglio su come muovermi perchè attualmente sono sola in una città lontana da casa per motivi di studio! vi ringrazio di cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Pur senza aver preso visione diretta del Suo ECG Holter, credo di poterLa tranquillizzare.
Infatti, in una registrazione di 24 ore il riscontro di fasi di tachicardia sinusale è del tutto normale, ed ugualmente non viene considerato patologico il fatto che durante queste fasi vi siano modificazioni non specifiche della fase di ripolarizzazione, specie in una giovane donna.
Inoltre, il risultato di questo esame esclude (anche se indirettamente) la già improbabile origine cardiaca del Suo dolore toracico.
Infine, Le consiglio un controllo frequente dei valori della pressione arteriosa, anche nei momenti di benessere: i valori che riporta sono infatti superiori alla norma, ma l'elevazione dei valori stessi può essere secondaria al particolare stato psico-fisico in cui sono stati rilevati.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille dottore..almeno per quanto riguarda i risultati dell'Holter son più tranquilla.
Spero di venire a capo di questi dolori al petto che sento perchè davvero non so come muovermi!