Utente 158XXX
Salve a tutti mi sono iscritto a questo forum per chiedere un consulto,si tratta di una cosa importante che mi sta mandando in panico,e prima di andarmi a visitare sarei contento di sentire le vostre opinioni.
Sono un ragazzo di 19 anni,in buona salute,non ho mai avuto nessun tipo di problema e ne mi drogo,ho un problema sessuale se propio lo vogliamo chiamare problema che mi affligge da quando ho iniziato a fare sesso,il mio problema è che non ho l'eiaculazione durante il rapporto sessuale con la mia ragazza,gia in passato da quando lo iniziato a fare a 15 anni con la mia ex ho questo tipo di problema.Godo,sento il piacere il pene è sempre eretto non mi stanco mai,finora non ci ho mai pensato perchè lo visto un vantaggio per me visto che e bello sapere che cosi puoi soddisfare una ragazza,ma da quando mi sono fidanzato con questa la cosa mi sta deprimendo piu ci penso e piu sto male,a tal punto da pensare che io in futuro non potrei avere figli o che ho una malattia al pene....premetto che ho questo problema solo con il rapporto sessuale,in fase di masturbazione non riscontro questo problema,ho un eiaculazione normale (10 minuti e vengo)con la masturbazione vado tranquillo,e piu ci penso di questa cosa e piu mi manda in tilt,ho paura di farlo perche non me la sento,eppure e strano visto che sono eccitato prima di iniziare a farlo e mentre lo sto facendo godo ed ho piacere a tal punto da non fermarmi mai,ripeto,vengo solo oggi a dire questo problema perche da quando mi sono fidanzato la cosa mi sta uccidendo non prima di deprimermi.
Poi volevo sottolineare una cosa riguardante il mio pene,durante il rapporto sessuale,quando vado a penetrare nella vagina quando lo caccio fuori il il glande(se si chiama cosi) ce l'ho fuori dalla pelle senza problemi,normale come dovrebbe essere durante un erezione da parte mia,mentre durante la masturbazione quando mi masturbo,ho si l'erezione e va tutto bene apparte un fatto,che il glande non esce fuori,cioe si esce ma con grande difficolta visto che e come se avessi la pelle stretta attorno ed il filetto piccolo,devo tirare con forza per far uscire il glande,durante la masturbazione io la faccio con il glande dentro perche mi trovo meglio e ne ho piu piacere......magari il mio problema puo dipendere da questo(rispetto a quello che ho pensato io lo spero perche mi deprime la cosa di n0n poter fare figli).
Spero di avervi fatto capire bene,se magari c'e qualcosa che volete chiedere potro pure rispondere,senza problemi,spero che mi sappiate aiutare,un saluto a tutti e grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore
Intanto pochi allarmismi, vada da un collega si faccia visitare, a volte sono cause ormonali o neurologiche, difficile saperlo da qua, poi se tutto negativo allora è psicogeno e consulti sessulogo.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
egregio,dottore la ringrazio della risposta,vorrei chiederle un altra cosa per essere sicuri...sarebbe meglio andare da un urologo o in andrologia ? quale settore sarebbe migliore per il mio tipo di problema ??
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Andrologi, qua simo meglio noi, poiche molti di noi conoscono bene la psicologia