Utente 158XXX
Salve sono un ragazzo di 18 anni e non ho mai avuto un vero e proprio rapporto sessuale. E' questo un problema che mi porto dietro da circa 2 anni: dopo una masturbazione capita qualche volta che si inneschi un bruciore non molto ben localizzato ma, piu o meno, nella zona compresa fra la base del pene e lo scroto internamente. Questo fastidio può durare anche una ventina di minuti, e si manifesta anche un stimolo anomalo ad urinare. Non si manifestano altri fastidi durante la vita normale. Mi è stato riferito che alla mia età dovrebbe essere normale, ma mi preoccupo per le ripercussioni che questo fastidio potrebbe avere sulla mia vita sessuale. Ringrazio tutti i medici anticipatamente per la risposta!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

avere un bruciore durante e/o all'eiaculazione non è normale e richiede sempre una attenta valutazione da parte di un esperto andrologo o urologo.

Senta il suo medico curante e a ruota lo specialista indicato; questi sintomi non precisi potrebbero indicarci anche un problema infiammatorio delle vie uro-seminali.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Dottore,
grazie della gentile attenzione... seguiro il suo consiglio.

Distinti saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

ci tenga comunque aggiornati sull'evoluzione della sua situazione clinica, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.