Utente 776XXX
Buongiorno gentili dottori,
avevo una curiosità: da recenti analisi del sangue ho scoperto di avere le piastrine un po' alte...
Allora ho iniziato a prendere uno spicchio d'aglio crudo con un po' d'olio la sera, circa 40 minuti prima di mangiare...Tra qualche giorno ripeterò le analisi del sangue ma nel frattempo ho notato che l'aglio è un vero portento: mi sento bene, la mattina sono più lucida, dormo benissimo la notte, sono meno stanca soprattutto dopo il pranzo etc etc..
La mia domanda è: per quanto tempo si può assumere uno spicchio d'aglio? Considerate che io è ormai un mese e mezzo che lo sto assumendo..Può portare a qualche problema?
Grazie mille e buona giornata
[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
finchè si tratta di un solo spicchio d'aglio al giorno non dovrebbe correre alcun rischio, anche con il suo uso continuato nel tempo.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore per la risposta velocissima...
Allora più di uno spicchio può portare a problemi??
E se resto su uno spicchio solo, diciamo per 4 mesi non incorro a problemi?
Grazie ancora e buona giornata
[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
"I vostri alimenti siano i vostri rimedi e i vostri rimedi siano i vostri alimenti."

"Sola dosis facit venenum." (Solo la dose determina l'effetto tossico o curativo di una sostanza).

Paracelso

Questo grande saggio le avrebbe risposto così.

Direi che, a meno che lei non abbia qualche allergia all'aglio, può tranquillamente continuare a prenderlo, uno o due spicchi al giorno che siano.

Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 776XXX

Iscritto dal 2008
Grazie tantissimo dottore,
e ancora buona giornata e buon lavoro