Utente 158XXX
Buongiorno vorrei un parere sulla mia situazione visto che purtroppo non riesco a trovare un medico che mi aiuti a capire se ho effettivamente la sindrome di sjogren.Sono una donna di 50 anni affetta dal 2003 da ipotiroidismo dovuto a tiroidite di Hashimoto in cura con eutirox ma purtroppo da qualche anno soffro anche di secchezza agli occhi, uso lacrime artificiali tutti i giorni, secchezza alla bocca, uso dentifricio e collutorio biotène, senza però risultati positivi, dolori alle articolazioni non indifferenti, e da alcuni mesi anche di prurito in tutto il corpo forse dovuto alla secchezza della pelle, e per ultimo mi si è aggiunto un intorpedimento agli arti gambe e braccia, alternandosi destro o sinistro. Su mia insistente richiesta ho fatto gli esami del sangue che vi riporto di seguito: emocromo con formula leucocitaria leucociti 9,04 - eritrociti4,33 - emoglobina 12,6 - ematocrito 38,4 - MCV 88,7 - MCH 29,1 - MCHC32,8 - piastrine 267 - MPV 11,8 - RDW-CV 13,5 - granulociti neutrofili 76,2 (alti) linfociti 17 (bassi) monociti 6,2 - granulociti eosinofili 0,3 - basofili 0,3 - neutrofili 6,88 - linfociti 3,4 - monociti 0,56- eosinofili 0,03 - basofili 0,03 - ANA positivo ANA titolazione 1:160 ANA caratterizzazione punteggiato C-ANCA 0,9 - P - ANCA 0,7 - ENA 0,7 - Anticorpi Anti CCP 1,3- Ab Anti Cardiolipina IgG 1,4 - Ab Anti Cardiolipina IgM <0,8 S-Proteine totali 81 - S-Elettroforesi delle proteine Albumina 56,8 - Alfa- 1 globuline 3,3 - alfa 2 globuline 8,2 - beta 1 globuline 5,8 - beta 2 globuline 5,2 - gamma globuline 20,7 (alto) S-Complemento frazione C3 0,89 - S-Complemento frazione C4 0,17 - S-Fattore reumatoide < 20 HCV Ab negativo. Ho eseguito inoltre test di Schirmer esito: OD 5 mm; OS 4 mm. Inoltre ho fatto anche ecografia ghiandole salivari: le ghiandole parotidee sono di dimensioni nella norma, con profili regolari, bilateralmente la struttura è regolare. Non immagini riferibili a lesioni focali in atto. Ghiandole sottomandibolari di dimensioni, morfologia e struttura nella norma. Alla valutazione con colorDoppler la vascolarizzazione appare regolare. Non si rilevano significative linfoadenopatie in sede laterocervicale. Tra due mesi farò anche una risonanza magnetica sempre alle ghiandole salivari. Vi chiedo gentilmente se con i dati da me forniti fosse possibile avere almeno un vostro parere perchè purtroppo nessuno mi prende sul serio e tantomeno mi ascolta; non sono una malata immaginaria, ho veramente dei grossi disturbi. Vi ringrazio anticipatamente e aspetto con fiducia una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
con i dati a disposizione non è ancora possibile formulare una diagnosi certa in base ai criteri classificativi per la sindrome di Sjögren.
Lo studio delle ghiandole salivari non deve essere effettuato mediante ecografia e/o RM ma con un esame istologico su campione bioptico di una salivare minore e con una scialometria (ed eventualmente una scintigrafia salivare o addirittura una scialografia). Ripeterei inoltre il dosaggio degli anti-nucleo e degli anti-ENA.
Sarebbe infine utile documentare l'impegno neurologico con un esame elettrofisiologico (EMG/ENG) e chiarire i caratteri clinici dei dolori articolari.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto per la sua cortese risposta e seguirò il suo consiglio, effettuerò gli esami da Lei consigliati.Grazie ancora e cordiali saluti.