Utente 158XXX
15 giorni fa sono stato sottoposto ad intervento chirurgico :tenorrafia dei tendini flessori superficiali per il II.III e IV dito.Permane una completa interruzione con lacerazione del nervo mediano al III distale di avambraccio non riparata per la concomitanza di trauma contaminato da materiale esogeno.
Si rinvia per ricostruzione secondaria su terreno pulito.Vorrei sapere che tipo di intervento avrà più successo per il nervo,Da qualche giorno soffro di"scosse"che partono dall'avambraccio in corrispondenza del V dito.come posso ridurle?é una cosa negativa,visto che dal giorno dell'operazione non l'ho mai avuti?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Il tipo di intervento dipende dal tipo di lesione e dalle possibilità tecniche di riparare il nervo; questo lo può stabilire solo chi ha preso visione della situazione e dovrà affrontare il problema. Prima dell'intervento sarà lui a spiegarle tutto, a esporle rischi e benefici, tempi di guarigione, possibili risultati, possibili postumi ecc.
Sulle scosse è impossibile esprimere un parere senza averLa visitata e senza quindi comprenderne l'origine. Potrebbe essere anche semplicemente una conseguenza della posizione che deve mantenere, ma lo può dire solo chi L'ha visitata. Comunque se il problema persiste è necessario che lo faccia presente subito a chi La sta seguendo.
Cordiali saluti