Utente 969XXX
Buonasera. Sono una donna in terapia con ormoni tiroidei per gozzo e presenza di un nodulo. A seguito di altre problematiche (ansia, emicrania, gastrite ecc) ho consultato un medico omeopata che tra le altre cose, mi ha prescritto la tintura madre di melissa, 50 gocce due volte al dì. Facendo una ricerca su internet ho letto che la melissa è controindicata per chi assume ormoni tiroidei in quanto potrebbe interagire con essi e causare alterazione del TSH.
Gradirei avere un Vs. parere.
Grazie anticipatamente per la risposta.
[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
quello che ha letto è vero. E' bene non assumere la melissa in caso di problematiche alla tiroide.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 969XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la celere risposta. Ho consultato telefonicamenente il mio medico che mi ha riconfermato di assumerla tranquillamente.... Ovviamente non lo farò! Potrei sostituirla con altro preparato che non crei problemi alla tiroide e che abbia le stesse indicazioni? Dimenticavo di dire che i miei valori di tsh, ft3 ed ft4 sono normali e lo erano anche prima dell'inizio della terapia, prescrittami unicamente per la presenza del nodulo. Ringrazio nuovamente per il Vs utilissimo servizio e in particolare il dott. Ascani per la sua gentilezza.
[#3] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
non è possibile consigliare terapie senza una visita diretta del paziente. Come ha visto a seconda delle problematiche individuali, alcune sostanze, anche se naturali, possono essere controindicate.

Cordiali saluti