Utente 158XXX
Salve,
circa 20 anni fa è insorta una lesione pigmentata maculare della punta del anso e dell'ostio delle narci, che si è progressivamente accresciuta (in special modo negli ultimi due anni) e pigmentata. Attualmente misura circa 20 x 12 mm.
Sono state effettuate due biopsie punch per esame istologico, prelevando materiale bioptico da: a) setto della punta del naso b) narice destra in prossimità della punta. (biopsia shave/punch; punch di mm 2 pigmentata).
La diagnosi è lentigo maligna di Dubreuil (biopsie incisionali).

MI potrebbe definire la gravità di cio, possibili tecniche da utilizzare per migliorare la situazione? Nel referto mi pare si parli di radicalizzazione.. Rimango in attesa di risposte ed intanto porgo cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
gentile utente,

la patologia in oggetto, in virtù della sua età viene solitamente e classicamente valutata caso per caso: ovviamente dove è possibile in base alla topografia e alla estensione si può pensare ad una allargamento dei margini di resezione.

Segua quindi i dettami del suo dermatologo e stia sereno.

cari saluti