Utente 131XXX
Buongiorno, chiedo cortesemente un parere/consiglio per lo svezzamento di mio figlio, che sta per compiere 6 mesi, allattato esclusivamente al seno fino ad ora. Il giorno del suo 6°mese vorrei iniziare (anche con il parere del pediatra) con il brodo vegetale, ma poichè in famiglia siamo tutti allergici (io alle graminacee, mio marito ai fans e il fratellino è stato allergico alle PLV fino ai 3 anni di età) ora mi chiedo quale iter seguire per l'inserimento dei vari alimenti. Quali inserire per primi, per quali attendere l'anno di età. Poichè leggo molto al proposito...ho adesso le idee molto confuse. Per es. la mela va introdotta subito? e le zucchine? Ho letto che si poterbbe attendere, ma quanto tempo? Qualcuno mi dice di procedere normalmente senza tener conto delle allergie nostre. Chiedo allora anche un vostro parere. Fino ad ora non ha avuto manifestazioni di alcun tipo, anche se ha assunto solo il mio latte mai acqua, tisane). Grazie e ancora grazie per il lavoro che fate per noi! Una mamma.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
la persona più adatta a darLe dei consigli è il pediatra, che conosce la situazione personale del bambino e anche quella familiare. Non c'è uniformità di vedute sullo svezzamento.
Più in generale posso dirLe che, verosimilmente, ciò che Lei chiama "allergia ai FANS" in realtà non riconosce meccanismi allergici per cui - a meno che Suo marito (o qualcuno sulla sua linea) non abbia altre forme di allergia - l'unica vera atopica (cioè con tendenza allergica) potrebbe essere Lei; quindi il rischio di sviluppare allergie sarebbe minore di quanto atteso per entrambi i genitori atopici. E comunque, anche se il piccolo avesse ereditato il tratto allergico, non necessariamente dovrà sviluppare allergie alimentari; se fortunato, potrebbe addirittura restare un atopico "silente" vita natural durante (senza rinite, asma, dermatite...).
Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore, la ringrazio per la cortese risposta. Quello che Lei mi dice mi rincuora abbastanza. Volevo specificare che mio marito è allergico in particolare all'aspirina e forse a qualche eccipiente contenuto in un collirio antistaminico che gli fece allergia (in entrambi i casi si manifestava uun gonfiore occhio/labbro/zigomo)..ma rimaniamo sempre nella famiglia dei medicinali..quindi se ho ben capito, non risultano essere atopici?..giusto?. Per quanto mi riguarda, soffro soprattutto in questa stagione quando nell'aria ci sono i "battufoli" dei pioppi, con starnuti continui, ma devo dire che negli ultimi anni sto molto meglio, mentre in passato dovevo ricorrere allo spray antistaminico per la rinite e poi mi bruciavano gli occhi. Nè io, nè mio marito abbiamo fatto mai le prove allergiche, quindi quelle che chiamo allergie sono dovute alle reazioni che ci provocano. Un saluto
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Salve,
potrebbe essere l'occasione di fare una visita, sia Lei che Suo marito. Tra l'altro nella vostra città esiste un ottimo Centro di allergologia.
Saluti,