Utente 123XXX
Buonasera, sono alla ventiquattresima settimana di gravidanza e ho una certa anemia (ferro 26 - transferrina 533 - ferritina 6) che il mio ginecologo ha ritenuto opportuno trattare solo con lattoferrina (2 cp/die). Tale integrazione però mi provoca colite perchè in gravidanza sono diventata intollerante al lattosio. Ho trovato in erboristeria un prodotto a base di vegetali e frutta (floradix) e mi chiedevo se posso, magari dimezzando la lattoferrina, utilizzarlo in associazione con tranquillità o se invece pur essendo un prodotto naturale occorrano particolari precauzioni. Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
se cortesemente ne segnala la corretta composizione potrò darle indicazioni più precise.
Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Grazie molte! La composizione esatta riportata sulla confezione è la seguente:
Estratto acquoso (54 %) di: Carota (Daucus carota) radice, Ortica (Urtica dioica) parti aeree, Spinacio (Spinacia oleracea) foglia, Gramigna (Agropyrum repens) radice, Finocchio (Foeniculum vulgare) frutti, Alga bruna (Macrocystis pyrifera) tallo, Ibisco (Hibiscus sabdariffa) calice del fiore
Miscela di succhi di frutta concentrati (29,4%) di: pera (Pyrus communis), uva (Vitis vinifera), succo di ribes (Ribes nigrum), acqua, mora (Rubus fruticosus), ciliegia (Prunus cerasus), arancio (Citrus sinensis) barbabietola rossa (Beta vulgaris), limone (Citrus limon), estratto di carruba (Ceratonia siliqua), mela (Pyrus malus).
Estratto acquoso di lievito /Saccharomyces cerevisiae), miele, estratto acquoso di Rosa canina (Rosa canina) frutto al 4% di Vitamina C, gluconato ferroso (II), estratto di germe di grano (Triticum aestivum), vitamina C, aromi naturali, vitamine B1, B2, B6, B12.
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Cara Signora,

non esistono particolari controindicazioni all'assunzione del prodotto che descrive (sempre inteso che sperimentazioni in gravidanza con questi composti non esistono).
Temo invece che lo stesso non sia affatto utile per compensare la sua carenza di ferro; chieda al suo curante un'integrazione di ferro non coniugato a latte, ne esistono diverse formulazioni facilmente digeribili.

Saluti e auguri!
[#4] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto per la chiarezza e la velocità delle sue risposte. Saluti!
[#5] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Grazie a lei per averci consultato.
Saluti.